12.5 C
Milano
17. 05. 2021 04:56

Allianz Powervolley, una settimana per scrivere la storia: «Milano vale di più»

Sette giorni cruciali per l’Allianz Powervolley, a partire da domani con la finale d’andata di Challenge Cup. Sbertoli: «Queste gare ci caricano»

Più letti

Una settimana per scrivere la storia. L’Allianz Powervolley Milano si prepara a vivere sette giorni ad alto contenuto adrenalinico, che partiranno domani (alle 19.00 all’Allianz Cloud) con la finale d’andata di Challenge Cup contro lo Ziraat Ankara.

Domenica, poi, gara-3 dei quarti di finale dei playoff Scudetto contro la Sir Perugia, prima del match di ritorno in Turchia contro la stessa Ziirat che sancirà la vincente del trofeo continentale. A parlarne è Riccardo Sbertoli, 23enne palleggiatore della stessa Powervolley Milano.

Sbertoli, lo sa che l’ultima volta che Milano disputò una finale di una competizione europea lei non era nemmeno nato? Era il 1994…
«Direi (ride, ndr). I miei genitori, oltretutto, si sposarono l’anno dopo. Io non ero nemmeno nei loro pensieri, probabilmente».

Quanto peserà avere gara-3 contro Perugia in mezzo alle due finali di Challenge?
«Peserà perché abbiamo poco tempo per allenarci, ma ultimamente siamo abituati a giocare ogni tre giorni. Sarà dura, eppure c’è la consapevolezza che sarà un passo straordinario per la società, alla sua prima finale europea».

Siete pronti a scrivere la storia?
«Certo. Quella di domani sarà una bellissima partita, contro un avversario forte, che ha voglia quanto noi di vincere. Hanno giocatori importanti che conosciamo, ma noi arriveremo all’appuntamento con il coltello tra i denti, il nostro obiettivo è vincere la Challenge Cup».

Ultimamente avete fatto notevoli passi avanti in termini di gioco e concentrazione mentale…
«È vero. Siamo saliti molto di livello dai playoff, quando abbiamo anche recuperato tutti gli effettivi. Sono contentissimo di come stiamo gestendo le gare in maniera tattica e, ovviamente, di come stiamo giocando».

Quando è avvenuto questo cambio mentale?
«Dai playoff e dalle semifinali di Challenge, quando arriva il momento di partite così importanti ti carichi ancora di più. E infatti dal campo abbiamo sempre avuto risposte positive».

Ma questa Milano è da ottavo posto?
«Questo è stato il verdetto al termine della regular season, io non la penso allo stesso modo. Milano vale di più e lo dimostreremo in queste gare che stanno per arrivare».

In breve

Fontana conferma le parole di Bertolaso: «Tutti vaccinati entro luglio»

Dopo il consulente Guido Bertolaso anche il governatore Attilio Fontana ha confermato che entro luglio tutti i lombardi riceveranno...