24.7 C
Milano
21. 07. 2024 00:58

In bici da Lubiana al Vaticano per la ricerca: la milanese Anna Mei batte il record del mondo

Una pedalata di 42 ore e 28 minuti per quasi 800 km con lo scopo di aiutare i bambini malati di epidermolisi bollosa

Più letti

Pedalare in 42 ore e 28 minuti per quasi 800 km da Lubiana a piazza San Pietro, in Vaticano, con più di 5.000 metri di dislivello, per sostenere la ricerca per la terapia genica a favore dei bambini malati di epidermolisi bollosa, meglio conosciuti come ‘bambini farfalla’. Anna Mei, classe ’67, nata a Milano ma ravennate di adozione, ha stabilito così, sabato scorso, il record capital-to-capital a favore del Centro di medicina rigenerativa ‘Stefano Ferrari’ dell’Università di Modena e Reggio-Emilia guidato dal professor Michele De Luca.

L’impresa di Anna Mei

Partita con il sostegno di Vulcaflex di Cotignola dalla capitale slovena all’una di mattina del 28 luglio, sostenuta da Debra Slovenia, associazione che segue i bambini farfalla nel Paese, ha raggiunto Ravenna nel pomeriggio, da cui è ripartita in serata per affrontare l’Appennino dopo una breve pausa. Ad attenderla, a Sansepolcro, la famiglia di Alessandro, volontario de Le ali di Camilla APS, associazione modenese che supporta la ricerca del centro di ricerca di Modena.

Anna Mei
Anna Mei

Anna Mei, dalla Slovenia fino a Città del Vaticano

«Abbracciare Alessandro e la sua mamma è stato davvero emozionante e il pensiero di quell’incontro, prima dell’alba, è quello che mi ha aiutata a superare con determinazione la difficoltà della salita», ha dichiarato Mei. Accompagnata da due giudici della World ultracycling association, la ciclista è arrivata a Roma e infine in piazza San Pietro alle 19.30 di sabato.

Anna Mei e l’aiuto alla ricerca

Ad attenderla Emiliano Morbidelli e Renato Di Rocco, di Atletica Vaticana-Vatican Cycling, e i volontari di Olly APS che collabora da tempo con Le ali di Camilla per sostenere la ricerca. «Il supporto e la determinazione di Anna sono importantissimi per noi ricercatori e per le famiglie perché ci ricordano con forza che con impegno e fatica si riescono ad ottenere risultati straordinari», ha commentato De Luca.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...