18.9 C
Milano
18. 05. 2021 22:13

Benevento in poppa: Inter, occhio al campionato

L'Inter domani attende i campani, con la testa alla Juve in coppa

Più letti

Evviva il derby, ma ora c’è da sudare. Aver conquistato la stracittadina ha regalato all’Inter energie positive, saranno utili da distribuire in 180′ in più che ora la squadra si è guadagnata in Coppa Italia.

Dopo i quarti, ci sono le semifinali, a cui la squadra e Antonio Conte dovranno pensare a partire da domenica. Non sarà semplice, perché l’avversaria è la Juventus, rivale storica e ostacolo alto, saltato di slancio in campionato con un netto e recente 2-0, ma proprio per questo avvelenata nel dente anche più di quanto una gara del genere non preveda per copione.

Campionato.  In mezzo una tappa da non toppare. Il Benevento sarà domani sera ospite al Meazza (20.45), guidato dall’Inzaghi di rossonero passato che al veder nerazzurro fiuta aria di derby.

La classifica dei sanniti è ridente abbastanza da consentire una trasferta senza pressioni: se si vince è un trionfo, se si pareggia anche, se si perde è normale, al cospetto dell’Inter. Con otto punti in più della terzultima, si può sognare lo sgambetto senza temere il tonfo. Anche perché di fronte potrebbe esserci sì la squadra titolare che ha battuto proprio la Juve e poi pareggiato con l’Udinese, visto che qualche elemento è stato risparmiato in Coppa, ma non è detto che Conte (appiedato dal giudice) non mescoli le carte ruotando gli uomini su entrambi gli impegni.

Di sicuro domani ci saranno Hakimi e Lukaku: il primo atto contro i bianconeri li vede tra gli indisponibili per squalifica, non c’è motivo di conceder loro riposo.

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...