9.6 C
Milano
21. 04. 2024 23:08

Rugby Serie A maschile: Beatrice Smussi dirigerà il nuovo derby della Madonnina tra Amatori Union e ASR

Più letti

E’ stata scelta la bresciana Beatrice Smussi – della stessa scuola di Andrea Piardi primo arbitro italiano chiamato a dirigere una gara del Guinness Men’s Six Nations – per dirigere  il derby della Madonnina che vedrà i biancorossi dell’ASR tornare a giocare sul loro campo storico, il Crespi, ora divenuto casa dell’Amatori Union dopo un restauro che l’ha visto tornare a nuova gloria grazie alla posa di un sintetico che solo a pochi nostalgici fa “rimpiangere” il fango su cui per decenni si sono giocate indimenticabili partite.

Smussi domenica dovrà gestire quindi non una partita qualsiasi, ma una di quelle sfide che mescola tutte le carte in gioco e stravolge tutte le regole perché un derby è una giornata che si vive solo con la passione e che riempie le tribune.

La classifica

I freddi numeri della classifica prima del derby della madonnina racconta di un‘ASR terza a 53 punti e di un’Amatori Union penultima con 7 punti, una disparità che si spiega con la differenza di esperienza essendo i biancorossi veterani della Serie A e i gialloneri invece debuttanti. Una differenza significativa che lo scorso 15 novembre valse però per l’ASR una vittoria di soli 6 punti.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Per sentire l’aria che si respira in vista del derby della madonnina negli spogliatoi abbiamo sentito i due headcoach

Marco Pisati, allenatore Amatori Union Milano: «Per noi sarà una partita difficile il derby della madonnina con una squadra, l’ASR, che sta facendo un ottimo campionato. Chiaramente noi siamo affamati di punti perché sta per cominciare “l’ultimo giro” del campionato in cui dovremo lottare per la salvezza. Faremo quindi di tutto per portare a casa un risultato positivo anche se siamo consapevoli della solidità dei nostri concittadini. Quindi ci si prospetta una partita chiaramente impegnativa, ma è un derby e noi daremo il massimo».

Luca Varriale, allenatore AS Rugby Milano: «Amatori ha raccolto molto meno di quello che ha espresso in campo dove, a dispetto dei risultati, ha dimostrato di saper combattere e competere per la vittoria. Noi andremo per fare quello che stiamo facendo: un rugby riconoscibile, divertente, ma allo stesso tempo efficace e solido. Loro vengono da una sconfitta pesante che li ha colpiti nell’orgoglio e ora con il derby hanno un’occasione d’oro per dimostrare di non essere una squadra da 85 a 0».

All’andata il derby della madonnina era la 5a giornata di campionato, i biancorossi vinsero al Curioni per 24 a 18. Ora domenica scopriremo quale delle due squadra sarà la più affamata di vittoria. Calcio di inizio alle 15.30 al Crespi, via Valvassori Peroni 48.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...