22.9 C
Milano
28. 06. 2022 05:51

San Siro, Milan e Inter chiedono lo sconto sull’affitto a causa del Covid: è scontro con il Comune

Dopo le divergenze sul nuovo stadio, Milan ed Inter trovano un nuovo terreno di scontro con il Comune

Più letti

Meno di ventiquattro ore fa la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, ha aperto alla possibilità di ritornare con il pubblico a capienza piena in vista del derby di San Siro. Nel frattempo però Milan e Inter hanno trovato un nuovo terreno di scontro con il Comune di Milano. Quale? Il canone d’affitto relativo allo stadio Meazza.

San Siro, Milan e Inter chiedono lo sconto a Palazzo Marino

I due club hanno espressamente chiesto uno sconto a Palazzo Marino sul canone d’affitto annuale. Alla base della richiesta ci sarebbero i mancati introiti dovuti alle restrizioni anti-Covid che hanno vietato l’ingresso del pubblico a San Siro per metà della stagione 2019-2020 e per parte del campionato 2020-2021.

Il canone annuale si aggira intorno ai 9,5 milioni di euro, cifra che può essere vista al ribasso secondo gli accordi stipulati tra il Comune e le società. Lo sconto sull’affitto, sempre secondo il contratto tra le parti, è possibile proprio in caso di mancati introiti. Peccato che tra Palazzo Marino e Milan e Inter ci sia una sostanziale differenza di vedute.

Mentre i due club tengono conto per gli introiti solo dei biglietti venduti e degli abbonati, il Comune ritiene doveroso inserire nel conteggio anche i diritti tv e gli sponsor pubblicitari. Quindi, se da un lato i cugini rossonerazzuri chiedono di versare un canone praticamente pari a zero, dall’altro i tecnici di Palazzo Marino ritengono inaccettabile la proposta:«Tale interpretazione non pare conforme né alla lettera della norma – hanno scritto in una nota -, né ai principi che presiedono all’utilizzazione di beni pubblici da parte di privati».

Calcolatrice alla mano il Comune è disponibile a concedere uno sconto a Milan ed Inter, ma questo si aggirerebbe intorno ad una cifra vicina al 22%. La partita resta aperta con al momento i due schieramenti chiusi in difesa sulle proprie posizioni.

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...