4.9 C
Milano
30. 11. 2022 20:35

San Siro non esiste più: addio Scala del calcio

Il dado è tratto, ma le incognite sono ancora molte

Più letti

Sarà una frase forzata, ma possiamo dire che San Siro non esiste più. Lo stadio Giuseppe Meazza non appare più come la ‘Scala del calcio’, come quella struttura capace di attirare tifosi da tutto il mondo, di far battere forte il cuore, di essere un vero e proprio teatro, dove va in scena la performance magistrale di questa o quella strada. 

San Siro non esiste più, manca l’esclusività 

Il trasloco a Sesto San Giovanni di Milan e Inter è più vicino, anche se il ballottaggio elettorale della città potrebbe portare altre novità e difficoltà. Al ballottaggio, tra due settimane, ci saranno il sindaco uscente Roberto Di Stefano, del centrodestra (49,4%) e Michele Foggetta, candidato per il centrosinistra (38,2%). Quest’ultimo si è sempre dichiarato contrario all’eventuale nascita dello stadio di Milan e Inter in città ma, si sa, l’occasione potrebbe fare l’uomo ladro. Soprattutto alla luce delle recenti dichiarazioni dell’amministratore delegato dell’Inter, Alessandro Antonello, ha ribadito come le due società abbiano fretta e che potrebbero anche non restare a Milano. Con l’aggiunta: «Non esiste più un’esclusiva su San Siro. Serve accelerare, serve avere il prima possibile uno stadio per i due club».

nuovo san siro

Un progetto partito nel 2019 

I club non vorrebbero perdere più tempo, visto che la presentazione alla città del nuovo progetto porta la data del settembre del 2019. All’epoca si parlava solo dello stadio da costruire al posto del parcheggio di San Siro, nell’area dove un tempo sorgeva il palasport crollato sotto il peso della nevicata del 1985. Ma nel frattempo non è accaduto nulla: colpa, se così si può dire, dei ritardi del sindaco Beppe Sala nell’affrontare il dossier. E inevitabilmente, Milan e Inter si sono guardati attorno: c’è la possibilità del recupero urbanistico delle aree Falck e non a caso, nel suo primo viaggio a Milano, il nuovo proprietario del Milan Gerry Cardinale, responsabile del fondo RedBird, ha visitato sia l’area di San Siro che l’ex Falck di Sesto, accompagnato dal presidente rossonero Paolo Scaroni.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...