21.4 C
Milano
06. 08. 2021 01:05

Tennis, i circoli fanno ricorso al Tar: chiedono che i “palloni” vengano considerati come sport all’aperto

Molti circoli continuano ad essere chiusi per l'equiparazione dei palloni ad un impianto chiuso

Più letti

Il tennis non è assolutamente uno sport di contatto, neanche quando viene praticato il doppio. Ciò nonostante molti circoli sono ancora chiusi, in particolare al nord. Il motivo? Molti campi per far fronte alle rigide temperature del periodo, sono coperti dai palloni pressostatici. Secondo il ministero la struttura equivarrebbe ad un impianto al chiuso e di conseguenza lo sport non sarebbe praticabile.

Ricorso al Tar.  Così diversi circoli, tra cui anche il Tennis Club Lombardo, presente in via Sismondi a Milano dal 1945, hanno presentato un ricorso al Tar. Secondo i circoli infatti nei palloni avviene un ricambio costante dell’aria all’incirca ogni venti minuti.

Tuttavia il Tar ha rigettato il ricorso senza dare particolari spiegazioni: si è limitato a confermare l’equiparazione dei palloni ad un impianto al chiuso.

In breve

Amadeus a Sanremo anche nel 2022: è il terzo festival di fila

Amadeus fa tris a Sanremo: sarà direttore artistico e conduttore dell'edizione 2022, per il terzo anno consecutivo. L'annuncio è...