5.8 C
Milano
22. 04. 2024 18:06

Seveso, il nuovo progetto della Regione: droni per prevenire le esondazioni

Scarichi più sorvegliati con “Seveso Stream”

Più letti

Si chiama “Seveso Stream”. E’ il progetto che, attraverso l’utilizzo della tecnologia dei droni, punta a censire gli scarichi lungo il fiume lombardo, che scorre nelle province di Milano, Monza e Brianza e Como e fornire così alle amministrazioni locali e regionale un utile strumento di consultazione da cui muovere poi con scelte e decisioni operative.

Il progetto. L’iniziativa, promossa da Regione Lombardia, Agenzia Interregionale per il fiume Po e Fondazione per l’Ambiente, insieme a BrianzAcque, Gruppo CAP e Como Acqua è stata presentata oggi a Palazzo Lombardia. «Si tratta di un progetto che si inserisce in una più vasta attività relativa al fiume – ha detto l’assessore Regionale al Territorio, Pietro Foroni – su cui Regione Lombardia si è concentrata per quanto riguarda la sicurezza dal rischio inondazioni. L’attenzione al Seveso è rivolta non solo ai fenomeni che più impattano sui territori, come le esondazioni, ma anche alla pulizia delle acque del fiume»

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...