17.9 C
Milano
07. 05. 2021 12:29

Carlo Signorelli mette al bando “Jingle Bell”: «Canti di Natale rimandati al prossimo anno»

L'igienista del San Raffaele stila le regole per il Cenone: la curiosa restrizione

Più letti

L’igientista del San Raffaele di Milano ha stilato una sorta di decalogo su come comportarsi durante i pranzi e le cene di Natale e Capodanno.

Le regole. Gli accorgimenti a cui prestare attenzione secondo l’igienista sono le più svariate. Si parte dal più comune distanziamento di 1,5 metri all’evitare gli abbracci e baci con gli ospiti.

Anche una volta seduti a tavola bisognerà prestare particolare attenzione. Non bisognerà assolutamente scambiare posate, bicchieri, piatti e neanche gli avanzi provenienti dagli altri commensali.

Tra le restrizioni elencate da Signorelli rientra anche il divieto di cantare a Natale. «I canti di Natale vanno rimandati all’anno prossimo. Cantare è un’attività pericolosa – ha dichiarato in un’intervista a La Repubblica -. Cantando c’è maggiore emissione di goccioline, che arrivano più lontano. Si può mettere un disco, se non si vuole rinunciare alla musica».

Insomma quest’anno Jingle Bell sarà messo al bando.

In breve

Milano, le Comunali si giocano anche sul tema della maternità: posizioni a confronto

La festa della mamma è l’occasione per considerare come le istituzioni stiano lavorando per agevolare le maternità. Dalle interviste...