22.9 C
Milano
17. 06. 2021 03:53

Coronavirus, contagi sul posto di lavoro: il triste primato milanese

Un'analisi territoriale dell'Inail indaga sulla correlazione tra contagi e luoghi di lavoro: i dati dello studio

Più letti

L’analisi territoriale effettuata dall’Inail mostra l’andamento delle denunce professionali da Covid-19 sul territorio nazionale. Dallo studio emerge un dato alquanto preoccupante: Milano è la città con più contagi sul posto di lavoro.

I dati. Dalla ricerca si evince che le denunce professionali da Covid-19 sono concentrate per il 56,1% nel Nord-Ovest e per il 24,2% nel Nord-Est. A seguire troviamo il Centro con l’11,9% ed infine il Sud con il 5,7% e le isole con il 2,1%.

Scendendo nel dettaglio è particolarmente marcata la differenza di genere: i contagi sul lavoro hanno colpito per il 71,3% le donne.

contagi posti lavoro milano

Tra le Regioni si conferma il primato negativo della Lombardia, con oltre un terzo dei casi denunciati. La provincia più colpita resta appunto Milano, seguita da Torino, Brescia e Bergamo. A quest’ultima va il triste primato dei contagi sul posto di lavoro con esito mortale: sono 37 i decessi registrati finora.

 

 

 

In breve

Focolaio Covid, la palestra di Città Studi chiude per una settimana

Il focolaio scoppiato nella palestra di Città Studi a Milano sta tenendo alta l'attenzione su una nuova possibile diffusione...