19.4 C
Milano
26. 09. 2021 07:54

Dalle eccedenze alimentari arrivano i sughi nelle botteghe della solidarietà

Iniziativa della Caritas Ambrosiana con la cooperativa sociale "il Grigio" per recuperare i pomodori rimasti invenduti dell’Ortomercato

Più letti

Offrire cibo a chi è in difficolta e, al tempo stesso, evitare che vada buttato. E’ il senso di un’iniziativa della Caritas Ambrosiana grazie alla quale da questa settimana sugli scaffali degli Empori e delle Botteghe della solidarietà si trova una nuova linea di prodotti realizzati con il recupero delle eccedenze alimentari, i sughi “R.e.al”.

Quest’anno salvati 64 quintali di pomodori

Il progetto è realizzato in collaborazione con la cooperativa sociale “il Grigio”, realtà di Calolziocorte che offre opportunità di lavoro a persone svantaggiate. «Quest’anno abbiamo salvato dalla discarica in media 64 quintali di prodotto, al mese, ma nonostante l’intervento anche di altri operatori, le quantità che finiscono in discarica restano davvero importanti», commenta Francesco Manzoni, presidente della cooperativa “il Grigio”».

Recupero delle merci invendute all’Ortomercato

Il processo di produzione inizia ogni mattina, quando gli addetti del reparto di trasformazione alimentare prelevano dai banchi dei grossisti dell’Ortomercato di Milano i pomodori rimasti invenduti e destinati ad essere gettati via. Nel laboratorio di Calolziocorte, in provincia di Lecco, vengono poi puliti, cotti e imbottigliati, prima di essere distribuiti alla rete della Caritas Ambrosiana.

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...