0.9 C
Milano
02. 12. 2020 17:32

Milano, primo giorno per gli asili: una spiacevole sorpresa per i genitori della scuola materna di via Verga

I genitori della scuola materna di via Verga sono stati costretti a riportare i propri figli a casa: i motivi

Più letti

Citylife, un aggressore cerca di violentarla: lei lo picchia e lo mette in fuga

Il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, è da poco passata, ma certi pregiudizi e azioni...

Movida Delivery, dalle bontà “made in Sud” al classico panettone

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione...

Milano, il Comune inventa i “rider della cultura”

I dipendenti del Comune di Milano si trasformano in "rider della cultura". Dallo scorso 27 novembre è attivo il...

Oggi è il primo giorno di riapertura di asili nidi e scuole per l’infanzia a Milano. Purtroppo però non è andato tutto liscia come sperato: i genitori dei bambini frequentanti l’asilo di via Verga non hanno potuto mandare in aula i propri figli a causa della mancata derattizzazione dei locali.

Protesta social. «Oggi, la scuola materna di via Verga, non ha riaperto perché la derattizzazione non è andata a buon fine», hanno scritto svariate mamme sulla pagina Facebook del Comune di Milano.

«Vorrei condividere con voi – ha scritto una mamma – l’ennesima delusione che deve sopportare mia figlia di 4 anni: dopo 7 mesi di silenzio da parte della scuola, stamattina, che doveva essere il giorno della riapertura, l’istituto è blindato e chiuso fino a data da destinarsi per presenza di topi nella classi».

Sono in molti i genitori a chiedere delucidazioni sull’operato di Palazzo Marino.«In che modo – ha scritto ancora la mamma – il Comune ha sanificato i locali e il giardino adiacente, se proprio il giorno della riapertura si accorgono di questo enorme problema? Come posso lasciare mia figlia nelle mani della scuola di via Verga 19 sapendo che è in una struttura inadeguata?».

asilo via verga milano

I genitori hanno saputo dell’inagibilità dei locali questa mattina davanti ai cancelli, mentre si apprestavano a lasciare i propri figli a scuola per l’inizio del nuovo anno. «Ci hanno comunicato mentre eravamo davanti alla porta che la scuola non aprirà – ha “postato” un altro genitore -. Sembra una barzelletta per un ambiente che ci era stato i comunicato pronto e sanificato solo 2 giorni prima».

 

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE

In breve

Manca poco al nuovo Dpcm di Natale: le ultime indiscrezioni

Manca ormai pochissimo al nuovo Dpcm: entrerà in vigore il 4 dicembre. Nonostante non vi sia ancora un testo...

Movida Delivery, dalle bontà “made in Sud” al classico panettone

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow dei migliori delivery. DALLA...

Milano, il Comune inventa i “rider della cultura”

I dipendenti del Comune di Milano si trasformano in "rider della cultura". Dallo scorso 27 novembre è attivo il servizio di consegna a domicilio...

Sfratto al Covid Hotel: il Comune si schiera dalla parte del King. Maran: «Vogliamo delle scuse»

Corso Magenta 19: i gestori del King Mokinba Hotel avevano l'intenzione di rendere la struttura un nuovo Covid hotel per la rete di Regione...
00:03:08

In quarantena al Covid hotel: una giornata all’Adriano Community Center

Sono 70 camere e 17 mini appartamenti, 3 piani e oltre 8mila metri quadri all'interno del complesso. La RSA Adriano Community Center, nell'omonima zona...

Potrebbe interessarti