4 C
Milano
28. 11. 2020 08:26

Milano, un nuova vita tutta “verde” per viale Jenner

Al via il nuovo progetto di riqualificazione di viale Jenner: tutti i dettagli

Più letti

Un “albero di bauli” per non dimenticare i lavoratori dello spettacolo

Il mondo dello spettacolo offrirà a Milano il suo particolare albero di Natale. A partire dal 7 dicembre al...

Bollettino regionale, nuovo calo dei ricoverati: Milano, +722 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 5.389, di cui 530 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (40.931...

La fiaba di Natale di Shannon: la clochard americana torna a casa grazie alla solidarietà dei milanesi

Sembra una delle classiche storie di Natale che si vedono nei tanti film del periodo ed invece è tutto...

Là dove fino a poco tempo fa c’era un impianto dell’acquedotto, domani ci sarà un’area verde bella e curata. L’aiuola centrale di viale Jenner, nel tratto iniziale da piazzale Maciachini, si prepara a rinascere grazie all’intervento di Mapei, che attraverso un contratto di sponsorizzazione tecnica nell’ambito del progetto “Cura e adotta il verde pubblico” si occuperà di rigenerare i 42 metri di spartitraffico che per molti anni hanno ospitato un impianto dell’acqua.

maran futuro milanoIl progetto. «Si tratta di un intervento che porterà qualità estetica e ambientale in una strada che ne ha davvero bisogno – dichiara l’assessore all’Urbanistica e verde Pierfrancesco Maran -. Dopo l’eliminazione dell’impianto dell’acquedotto volevamo dare a quest’area una nuova identità, ringraziamo quindi Mapei per averci proposto una soluzione che andrà a migliorare notevolmente la percezione del percorso».

Il progetto, a cura dell’Architetto paesaggista Franco Giorgetta, prevede la realizzazione di un disegno geometrico formato da una serie di figure triangolari e trapezoidali caratterizzate da colori diversi ottenuti mediante l’impiego di erbe e tappeti erbosi di colori differenti.

L’inserimento di tre fontane a zampillo, una più grande e due più piccole, e la piantumazione di alcune magnolie da fiore dal colore molto marcato miglioreranno notevolmente la percezione complessiva di una strada caratterizzata da un elevato scorrimento di auto lungo le due corsie. Al bordo, negli spazi che intervallano i platani esistenti, si prevede la messa a dimora di specie vegetali ideali della posizione particolarmente ombreggiata dell’aiuola.

L’avvio del cantiere è previsto nei prossimi giorni e i lavori dureranno circa 60 giorni.

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE

In breve

Un “albero di bauli” per non dimenticare i lavoratori dello spettacolo

Il mondo dello spettacolo offrirà a Milano il suo particolare albero di Natale. A partire dal 7 dicembre al...

Bollettino regionale, nuovo calo dei ricoverati: Milano, +722 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 5.389, di cui 530 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (40.931 oggi) e positivi che sale...

La fiaba di Natale di Shannon: la clochard americana torna a casa grazie alla solidarietà dei milanesi

Sembra una delle classiche storie di Natale che si vedono nei tanti film del periodo ed invece è tutto realtà. L'ambientazione di questa vicenda...

Sulla Statale Val Tidone come in pista: troppe infrazioni per eccesso di velocità

La Città metropolitana di Milano, nell’ambito del proprio progetto di Sicurezza Stradale volto alla riduzione dell’incidentalità a tutela dei cittadini, ha installato ed attivato...

Fontana: «Ora siamo in zona arancione»

La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione. Ad annunciarlo il governatore Fontana su Twitter. Si attende solo l'ufficialità del governo. Il tweet. «Grazie...

Potrebbe interessarti