22 C
Milano
07. 08. 2020 06:30

Milano, presidio lavoratori H&M: «Ci obbligano a trasferirci. È solo un pretesto»

I lavoratori della nota azienda svedese scendono in piazza dopo i trasferimenti inflitti dopo la chiusura dei punti vendita del centro

Più letti

Desecretati gli atti del Cts: nonostante il comitato chiedesse misure differenziate per regioni, Conte decretò il lockdown

Da giorni le opposizioni al Governo e il Copasir chiedevano che fossero desecretati gli atti riguardanti il Cts prodotti...

Bollettino regionale, superati i 25.000 casi nella provincia meneghina dall’inizio della pandemia: Milano, +7

Continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+208), e in provincia di Lodi e Sondrio non si registrano nuovi...

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est....

I lavoratori di H&M di Milano sono pronti nuovamente a dar battaglia all’azienda. Al centro della protesta la chiusura dei punti vendita in piazza Lima ed in via Torino, che occupavano circa 70 persone. I lavoratori hanno ricevuto la notizia del trasferimento immediato in punti vendita fuori Milano: Vigevano e Desenzano per i più fortunati, mentre per gli altri la distanza aumenta fino a Novara o addirittura ad Ancona.

La protesta. Quest’oggi i lavoratori e i sindacati si sono dati appuntamento dalle 15 alle 17 davanti agli uffici del colosso svedese dell’abbigliamento in largo Augusto. Secondo i rappresentanti dei lavoratori l’azienda non ha tenuto in considerazione le condizioni dei propri dipendenti ed i trasferimenti non sarebbero altro che un pretesto per mascherare la volontà di ridurre l’organico.

«Si denota una evidente strategia dell’impresa di voler non solo mettere in difficoltà i lavoratori – scrive in una nota Filcams Cgil -, ma anche come ha fatto finora H&M di non voler mettere gli stessi in condizione di poter tornare a svolgere la propria attività dando loro stabilità».

In breve

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est....

Bollettino regionale, superati i 25.000 casi nella provincia meneghina dall’inizio della pandemia: Milano, +7

Continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+208), e in provincia di Lodi e Sondrio non si registrano nuovi casi. Va ricordato inoltre che,...

Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava: “Cantautrici” pronte ad incantare l’Arena Milano Est

Il 30 agosto le "Cantautrici", Rossana Casale, Grazia di Michele e Mariella Nava calcheranno il palco dell'Arena Milano Est. Tre storie artistiche molto differenti...

Milano, in arrivo i prefabbricati per gli studenti: 50 nuovi moduli per “allargare” le scuole

In vista della riapertura delle scuole il prossimo mese, il Comune di Milano ha completato l'acquisto delle strutture necessarie per garantire lo svolgimento delle...

Coronavirus, si va verso la proroga dell’obbligo della mascherina fino al 31 agosto

Secondo le indiscrezioni che giungono dal Governo si va verso il prolungamento dell'obbligo della mascherina nei luoghi pubblici al chiuso fino al 31 agosto....

Potrebbe interessarti