16.9 C
Milano
15. 05. 2021 14:31

Milano, studenti ancora in piazza: «La scuola è il futuro». Il video

Un altra giornata di protesta a Milano: gli studenti dicono basta alla DAD

Più letti

«La riapertura doveva essere a settembre, e forse sarà il 25 gennaio. Ecco servita l’ennesima presa in giro», grida con tutta la sua forza e la sua rabbia una delle tante studentesse che ha nuovamente visto venir meno la promessa del ritorno in classe. Per il secondo giorno di fila gli studenti si sono ritrovati per un nuovo sit-in : questa volta il teatro della protesta è stata piazza Duomo.

La manifestazione.  Numerosi i ragazzi presenti questa sera. Ad accompagnarli un grande striscione con scritto “la scuola è il futuro”, un modo per sottolineare che mai nessun genere di DAD potrà sostituire i valori formativi e umani appresi durante le lezioni in presenza.

«Continuiamo a pagare l’incompetenza della classe politica – grida ancora la giovane studente dal suo megafono -. Vogliamo un futuro, una vita normale come quella dei nostri genitori.Ci spetta di diritto. Ci dicono che non sarebbe sicuro tornare ora in aula, che siamo viziati, che i nostri nonni sono andati in guerra e perciò dovremmo accettare i sacrifici senza lamentele».

Giustificazioni che non bastano agli studenti. «Stiamo vivendo un impoverimento educativo e culturale. Abbiamo fatto di tutto per riaprire in sicurezza, ma perchè non siamo ancora in classe?», è il grande quesito che serpeggia tra gli studenti stanchi di dover ancora attendere il loro rientro in classe.

 

In breve

L’amministratore delegato dell’ex Ilva: «L’aria di Taranto è venti volte più pulita di quella di Milano»

Parole di fuoco quelle di Lucia Morselli, amministratore delegato di Acciaierie Italia Spa, che gestisce gli stabilimenti dell'ex Ilva...