24.9 C
Milano
02. 08. 2021 21:27

Saluti romani e cori fascisti davanti alla libreria Altaforte: il video

La denuncia dell'associazione antifascista "Martesana Libera": il video

Più letti

Saluti romani e canti nostalgici del regime fascista: è quanto avvenuto nella giornata di ieri nello spiazzo davanti alla libreria Altaforte a Cernusco, già al centro delle polemiche nelle scorse settimane.

La vicenda. La libreria gestita da Francesco Polacchi, ex leader del Blocco Studentesco, l’organizzazione universitaria vicino a Casapound, è di nuovo protagonista di rivendicazioni nostalgiche del periodo fascista.

Un gruppo di ultras si è ritrovato nello spiazzale davanti alla libreria per cantare i classici cori come “Me ne frego” e mostrare il consueto braccio teso. Non è la prima volta che accadono episodi del genere davanti alla libreria.

A denunciare l’accaduto l’associazione Martesana Libera, che ha scritto così sulla propria pagina Facebook:«Da quando è aperta la libreria Altaforte è possibile vedere gruppi di ultras e neo fascisti fare saluti romani per le vie della città. Questi filmati si commentano da soli. Attendiamo una presa di posizione da parte dell’amministrazione comunale».

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...