31.7 C
Milano
26. 06. 2022 16:27

Milano, la qualità dell’aria non migliora: in arrivo le misure anti-smog

Superate per il quarto giorno consecutivo le concentrazioni di polveri sottili

Più letti

I livelli di inquinamento atmosferici tornano a preoccuppare a Milano. Per il quarto giorno consecutivo anche nella giornata di ieri, domenica 21 febbraio, le centraline dell’Arpa hanno registrato concentrazioni di polveri sottili oltre i 50 microgrammi per metro cubo, limite indicato dalla normativa europea.

I dati. La presenza di polveri sottili, comunque, non è uniforme e varia in base alle zone della città: 77 in viale Marche, 69 in Città Studi, 77 µg/m³ in via Senato, 62 al Verziere. Questa, invece, la situazione fotografata all’esterno della città: a Limito di Pioltello sono stati registrati 75 µg/m³, 71 a Cassano d’Adda, mentre a Turbigo le centraline hanno rilevato 71 microgrammi per metro cubo, 71 a Magenta.

Smog, scattano i divieti.

Se si verificherà una situazione analoga anche oggi scatteranno le misure antismog previste dal Protocollo Aria di Regione Lombardia. Infatti, per la legge i giorni consecutivi di valori fuori la norma necessari a far scattare le misure devono essere 5.

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...