5.3 C
Milano
29. 11. 2022 04:48

Case a Milano, prezzi folli: i dati quartiere per quartiere

I costi? Da 4mila a 10mila euro al metro quadrato

Più letti

Salgono vertiginosamente i prezzi delle case a Milano, con alcuni quartieri che registrano una crescita anche a doppia cifra. I prezzi al metro quadro nela zona nord registrano un + 17,4% rispetto al 2021, con un +2,7% per San Babila. Le evidenze sono frutto dell’analisi di Coldwell Banker, che riporta secondo le stime dell’Istat, nel secondo trimestre del 2022 l’indice dei prezzi delle abitazioni, acquistate per fini abitativi o per investimento sia salito del 2,3% rispetto al trimestre precedente, e del 5,2% in rapporto allo stesso periodo del 2021 (da +4,5% nel primo trimestre 2022). 

Case a Milano, il nuovo è ormai irraggiungibile 

L’aumento riguarda in particolare i prezzi delle abitazioni nuove che crescono del 12,1%, decretando un’ulteriore accelerazione rispetto al +50% del primo trimestre. Crescono anche i prezzi dell’usato: +3,8% (dal +4,4% del primo trimestre). A livello nazionale il prezzo medio delle abitazioni è invece inferiore rispetto a quello del 2010 (-16% quelle esistenti, -8% il nuovo). Secondo l’Istat, questa dinamica dei prezzi, insieme con la rinnovata vivacità dei volumi compravenduti (+8,6%), mostra un mercato immobiliare residenziale ancora in espansione tra aprile e giugno di quest’anno, nonostante le tensioni internazionali e le difficoltà derivanti dalla crescita dell’inflazione. 

incendio

Milano, i prezzi delle case quartiere per quartiere 

Scendendo nel dettaglio, in base ai dati di sintesi che emergono dalla “Rilevazione dei prezzi degli immobili della città metropolitana di Milano”, realizzata da Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, nel primo semestre 2022 le abitazioni hanno raggiunto un valore, in media, di 6.167 euro al mq (+5,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). In centro città i prezzi medi si attestano a 10.672 euro al mq, nel settore nord 4.944 euro al mq, nel settore est a 5.139 euro al mq, nel settore sud a 4.437 euro al mq, nel settore ovest a 5.645  euro al mq. In ascesa i prezzi soprattutto nella zona nord Milano: + 10,8% nell’area rispetto al +5,7% medio in città. In particolare salgono Padova – Palmanova con 3.600 rispetto a 2.925 del primo semestre 2021 (+ 23,1%); Lagosta – Stazione Garibaldi con 6.150 rispetto a 5.200 (+18,3%); Salomone – Bonfadini con 3.200 euro al mq nel primo semestre rispetto a 2.725 (+17,4%); Fulvio Testi – Cà Granda con 3.825 rispetto a 3.275 (+16,8%). 

Il lusso cresce in media del 3% 

Tra le zone classificate come lusso, si legge su Requadro, si trovano al primo posto Spiga – Montenapoleone: 13.300 euro/mq al primo semestre 2022, rispetto a 12.950 del primo semestre 2021 (+2,7%); segue Vittorio Emanuele – S.Babila con 12.650 rispetto a 12.425, (+1,8%); quindi Diaz – Duomo – Scala con 12.200 rispetto a 11.875 (+2,7%). Troviamo poi Parco Castello con 11.550 rispetto a 11 mila (+5%); Brera con 11.250 rispetto a 10.725 (+4,9%); Cairoli – Cordusio con 10.900 rispetto a 10.625 (+2,6%); Venezia – Monforte con 9.850 rispetto a 9.425 (+ 4,5%).

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...