26 C
Milano
23. 06. 2021 12:53

Davide torna con i De Sfroos: al Ride presentazione live di Manicomi

«Ancora attuali dopo 25 anni». Appuntamento il 30 settembre al Ride con ingresso libero

Più letti

A distanza di 25 anni dalla sua prima pubblicazione, torna – con quindici brani rimasterizzati in formato CD e vinile – Manicomi, il primo storico disco dei De Sfroos, di nuovo insieme per presentare dal vivo i brani dell’album.

Davide torna con i De Sfroos: al Ride presentazione live di Manicomi

Cosa rappresenta per voi tagliare questo traguardo?
«Più che un traguardo direi che è una ripartenza. Rivedersi e decidere di ristampare il disco è stato per noi il viaggio verso un incontro che per troppo tempo non c’è stato. Forse per imbarazzo, in tutti questi anni ci siamo assolutamente ignorati. Adesso ci siamo resi conto che i tempi passati insieme erano tempi di musica, ma soprattutto di amicizia».

A quali storie siete più affezionati?
«Tutti i personaggi dell’album parlano di realtà di un territorio lontano dai riflettori, tra emarginati, outsider e vagabondi, come i bambini obbligati a fare la guerra (Spara Giuvann) o le donne vittime di violenza (Anna che prende il fucile): brani con messaggi che non avevano data di scadenza e che facevano luce sul centro nevralgico della situazione di quel periodo, per questo motivo sono ancora attuali».

Quanto è cambiata la percezione del dialetto in questo quarto di secolo?
«Tutto sta mutando, come la stessa lingua italiana. Qualche volta un po’ di antropologia, un po’ di amore per la nostra storia ci darebbe una mano a tenere viva la nostra cultura senza doverla per forza rinchiudere in un museo impolverato del bel tempo che fu. Il dialetto va preservato».

De Sfroos Manicomi
De Sfroos Manicomi

E condiviso con il pubblico.
«Il dialogo tra cultura e musica parte anche da qui, nell’aprirsi con aneddoti curiosi che hanno caratterizzato il nostro tragitto: domani sera al Ride ci racconteremo totalmente al pubblico, prima con diverse curiosità e poi con le canzoni, suonate dal vivo di nuovo insieme 25 anni dopo».

30 settembre alle 21.30
Ride Milano
Via Valenza 2, Milano
Ingresso libero con prenotazione

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...