21.9 C
Milano
19. 05. 2022 01:12

Dodi Battaglia chiude a Milano la tournée: «Cinquant’anni in un racconto»

Domani in Auditorium arriva "Perle - Mondi senza età"

Più letti

Si concluderà domani in Auditorium – alle 21.00 – la seconda stagione di Perle – Mondi senza età, la tournée che ha visto Dodi Battaglia raccogliere, prima della pandemia, numerosi sold out nella dimensione intima dei teatri. «L’idea è nata come una possibilità di dare vita al repertorio meno conosciuto dei Pooh – racconta il chitarrista – grazie ad un viaggio nei nostri cinquant’anni di storia in cui abbiamo inciso più di 300 brani».

Dodi Battaglia arriva all’Auditorium di Milano

Perché la scelta dei teatri?

«Qui propongo la profondità di una serie di brani che solo in teatro avrebbero trovato il giusto spazio e tempo per essere ascoltati. Ci sono pezzi che rappresentano anche un’epoca difficile – come quella degli anni Settanta – immersa negli anni di piombo. Sarà, anche per questo, un racconto toccante».

La Verdi StrutturaCovid-web©Hanninen

E Milano ne è scenario ideale.

«Tornare a suonare qui rievoca sempre ricordi speciali. A Milano ho avuto la prima casa per anni, poi ho deciso di dividermi con Bologna. Ma ho sempre trovato in entrambe le città che ho scelto un forte senso di integrazione, della loro immigrazione ne hanno fatto un tessuto sociale importante».

Un podio delle “perle” da riscoprire in scaletta?

«Una donna normale, Oceano, Dietro la collina. Una menzione speciale va a Padre a vent’anni: riproporre questo brano, oggi, è commovente, perché spesso non ci si ferma a pensare al dolore dei bambini che vedono partire in guerra i propri padri».

Musica che invita a riflettere, ieri come oggi.

«Mi aspetto che in questa data conclusiva si torni a godere della bellezza della musica insieme ai professionisti del settore. Come portavoce di Nuovo Imaie, è stata una grande soddisfazione vedere erogati agli artisti in difficoltà più di 20 milioni di euro durante la pandemia, insieme ai 5 milioni distribuiti al fondo di sostegno intitolato a Stefano D’Orazio e Gigi Proietti».

La prossima sfida?

«C’è una nuova idea che, probabilmente, si concretizzerà nel prossimo autunno: un nuovo racconto della mia storia che passerà attraverso “Le mie 60 compagne di viaggio”, ovvero le mie chitarre, come recita il titolo del mio libro».

Dodi Battaglia all’Auditorium, le info

Domani alle 21.00

Auditorium di Milano

Largo Gustav Mahler

Biglietti: da 33 euro su ticketone.it

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...