22.7 C
Milano
18. 05. 2022 02:41

Hu, l’album d’esordio nasce a Milano: «Finalmente io»

Fresca di Sanremo, l'artista ringrazia Milano per il suo primo album, Numeri Primi

Più letti

Si intitola Numeri Primi il primo album di Hu, che arriva dopo l’esperienza sanremese insieme a Higsnob con il brano Abbi cura di te e dopo anni di sperimentazione. Nella tracklist anche un featuring con Francesca Michielin.

Hu presenta il suo nuovo album, Numeri Primi

Hu, dici che Milano è stata centrale nella realizzazione di questo album. Come mai?
«Perché mi ha dato tantissimo. Mi sono trasferita qui nel 2017, dopo essere cresciuta in posti molto piccoli nelle Marche. Son posti che mi hanno dato tanto. La natura e il mare son cose semplici e pure. Ma a Milano mi sono esposta».

Sei venuta fuori, quindi?
«All’inizio, in realtà, mi sono persa. Qui conosci tante persone e ricevi una grande mole di informazioni. Per me è stato come scoprire internet. Ho scoperto tanti lati di me e ho anche sbagliato tante volte. Ma ho anche scoperto chi sono oggi. Fossi stata in un’altra città, non sarebbe stato lo stesso».

Arriviamo così a Numeri Primi.
«Questo disco è stato fatto in pochissimo tempo. Era in me da anni, ma il tempo di realizzazione è stato di due settimane. Penso, con questo progetto, di aver ritrovato il mio insieme. Avevo bisogno di un disco per ricongiungere i puntini e per raccontarmi alle persone. Ho voluto disegnare una strada che si apre a ciò che sarà il futuro».

Un passo importante.
«Aspetto questo album da una vita. Ho iniziato a lavorarci poco dopo aver saputo di Sanremo. Dovevo correre e non tardare. Ma soprattutto credo che ora io possa pensare a una progettualità di tour. È un disco nato per essere suonato. E si sente. Ci sono strumenti veri, il contrabbasso, il basso. C’è tantissimo pianoforte, poi archi e elettronica. Devo assolutamente suonarlo».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...