21.4 C
Milano
22. 05. 2024 14:36

Facendo Faccente, nuovi versi per MamboLosco: «La mia notte d’amore a Milano»

Nel suo album alterna versi crudi a riflessioni più profonde: «La musica mi aiuta a convivere con i miei demoni

Più letti

È William Miller Hickman III, ma tutti lo conoscono come MamboLosco. L’artista che unisce nelle sue rime l’anima italiana a quella americana ha da poco pubblicato il suo nuovo progetto discografico Facendo faccende. All’interno versi crudi, duri, che si alternano a quelli più profondi e personali, accompagnati anche da artisti e amici della scena musicale italiana. «Facendo faccende è un modo di dire che ho inventato io, un giorno, sui social. Da qui è nata l’idea per un singolo e poi per l’album»

Facendo faccende, i nuovi versi di Mambolosco

All’interno del disco si trova Milano, un singolo in cui racconti una notte d’amore trascorsa con una ragazza. Secondo te la città come vive il sesso?
«Milano è una città aperta, è possibile che capiti di incontrare una ragazza mai vista prima e trascorrerci la notte insieme».

Ti ricordi la prima volta a Milano?
«Avevo 24 anni, sono venuto qui per comprare degli abiti nuovi e sono andato alla scoperta di via Monte Napoleone. Oggi quando penso a Milano penso al centro, a quella via».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Torniamo all’album: Demone è un brano molto introspettivo. In questo momento della tua vita in cosa identifichi i demoni?
«Sento di averne tantissimi dentro. I primi sono i pensieri, poi lo stile di vita pieno di eccessi. La musica mi aiuta a convivere con loro».

Cosa dici a chi pensa che la trap utilizzi immagini troppo dure?
«Le mie canzoni sono molto crude quando parlano di sesso. Esco dai limiti. Il pubblico che pensa questo è troppo debole. Se le persone iniziassero a tradurre dei brani americani rimarrebbero scandalizzate».

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...