11.2 C
Milano
29. 02. 2024 22:41

Mare Fuori 4 il colpo di scena si chiama Carmen Di Marzo: «Un’esplosione di adrenalina»

Nella quarta stagione della serie in partenza su Raidue, l'attrice entra nel cast nei panni di Gisella

Più letti

Periodo ricco di impegni per Carmen Di Marzo, tra le new entry della fortunata serie tv Mare Fuori 4, da ieri disponibile su Raiplay e in tv su Raidue a partire dal 16 febbraio. L’attrice napoletana interpreta Gisella, una donna molto ricca, d’alta borghesia che con il suo arrivo romperà fortemente gli equilibri.

Mare Fuori 4, Carmen Di Marzo: «Milano La considero la capitale italiana del teatro, perché offre sempre un livello qualitativo altissimo di spettacoli»

Sei entrata a far parte di una delle serie più amate in Italia, che esperienza è stata?
«È stata un’esperienza indimenticabile. Sono tornata innanzitutto a lavorare con Ivan Silvestrini, un regista magnifico con cui ho avuto già il piacere di collaborare sul set del film Arrivano i prof nel 2018. Mare Fuori è stata, come tutti i veri grandi set, un’esplosione di adrenalina, mescolata a impegno, grande concentrazione e passione infinita. Ho sentito di meritarlo davvero, ma la mia gratitudine è incalcolabile».

Chi è Gisella?
«Una donna molto ricca della Napoli bene, che romperà fortemente gli equilibri di una situazione apparentemente consolidata. Vive da sempre nel benessere, per cui ha un rapporto frivolo con i soldi, ma è una donna che ama e che difende fortemente ciò che è suo. Il suo ingresso è un colpo di scena, perché è la moglie di un protagonista che abbiamo imparato a conoscere molto bene nelle scorse stagioni».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Che rapporto hai con Milano?
«Milano è una città che amo molto. Europea e piena di eventi culturali. Oltre ad avere lì gran parte della mia famiglia, spesso mi capita di lavorarci quando sono in tournée. La considero la capitale italiana del teatro, perché offre sempre un livello qualitativo altissimo di spettacoli. È una città che mi trasmette efficienza sotto tutti gli aspetti».

Quali sono i tuoi prossimi progetti?
«Dal 15 al 18 febbraio sarò in scena al teatro Lo Spazio di Roma col bellissimo monologo Interruzioni di Camilla Ghedini adattato per il teatro da Paolo Vanacore. Un progetto molto impegnativo che affronta il dramma delle mamme assassine e dell’infanticidio, tematica sociale purtroppo molto attuale, come la cronaca nera del nostro Paese mostra. Le musiche originali sono del Maestro Alessandro Panatteri e la consulenza tecnico-scientifica della criminologa Alessandra Bramante. In primavera invece curerò la regia di un testo da me scritto e a cui sono tanto affezionata. Eclissi, una storia popolare ispirata sempre a fatti di cronaca realmente accaduti e debutterà a maggio al Teatro Tor Bella Monaca con un bellissimo cast».

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A