0.5 C
Milano
07. 02. 2023 06:42

Milano è Viva, la cultura arriva in città: 150 eventi dal centro ai quartieri fino al 6 gennaio

Un palinsesto culturale cittadino dedicato allo spettacolo, che fino al 6 gennaio porterà in città oltre 150 appuntamenti live. Ed era ora

Più letti

Mai come questa volta i quartieri al di fuori della “circonvalla” sono al centro della programmazione invernale del Comune di Milano. Avevamo già assaggiato il palinsesto estivo di Milano è Viva e ora tocca a 19 dei 47 progetti di intrattenimento culturale che hanno vinto il bando comunale mostrando il fermento dei quartieri, delle associazioni, dei teatri, dei circoli che sperimentano proponendo spettacoli stimolanti, lontani dalle abbaglianti luci del centro storico. Il bando è stato finanziato da 2,5 milioni di euro stanziati dal Ministero della Cultura.

«È il primo anno che, accanto alle tante manifestazioni legate al Natale, si potrà contare su 150 appuntamenti che offrono alla cittadinanza spettacoli, concerti e occasioni di socialità diffusi in tutti i Municipi, riuniti in un unico programma – ha spiegato l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Tommaso Sacchi –. È una rassegna che mette insieme le piccole associazioni di quartiere con i grandi protagonisti internazionali della musica, del teatro e della danza. Ogni soggetto selezionato, rappresenta a sua volta una cordata di altre realtà attive nell’organizzazione di cultura».

Milano è viva, eventi da non perdere

Oltre alle proposte che hanno vinto il bando, delle quali proponiamo una selezione, rientrano nel palinsesto anche altre rassegne come l’Offside Football Film Festival, che dal 12 al 18 dicembre alla Fabbrica del Vapore vedrà la proiezione di film dedicati al calcio, il Noir in festival, ovvero il meglio del cinema e della letteratura noir che si potrà apprezzare allo Iulm, a Rizzoli Galleria e al Cinema Arlecchino. Il 13 il Teatro Menotti organizzerà una serata dedicata a Giorgio Gaber, con la partecipazione di Gioele Dix; il 17 il Conservatorio Giuseppe Verdi ospiterà il concerto dell’orchestra sinfonica amatoriale MilanoContrArco.

Dall’8 all’11 i bambini potranno assistere allo spettacolo di marionette La bella addormentata nel bosco in lingua italiana, inglese, russa e araba presso l’Atelier Carlo Colla & Figli. Sempre per i più piccoli fino all’Epifania la Ditta Gioco Fiaba propone i suoi spettacoli presso Magnete e in altri luoghi. Giovedì 22 la rassegna Milano Est Musica organizzerà il concerto A British Christmas presso la Chiesa Santa Maria Rossa di Crescenzago e venerdì 30 dicembre il Concerto di Capodanno all’Auditorium S. Cerri. Il 7 dicembre, dalle 17.00 la prima della Scala sarà proiettata su maxischermo installato nell’ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II . Tutto il programma di Milano è viva si può consultare su live.yesmilano.it.

Milano è viva, la spiritualità al centro de “La musica dei cieli”

Nel periodo natalizio non poteva mancare La musica dei cieli, festival che dal 1996 promuove la conoscenza e il dialogo tra le culture, con particolare attenzione ai temi legati alla spiritualità, attraverso concerti in chiese e teatri di Milano e Lombardia. Il programma inserito in Milano è viva, proposto dall’Associazione Betami, prevede venti appuntamenti gratuiti. Domani l’Orchestra di via Padova sarà presso la Chiesa del Carcere Minorile Cesare Beccaria, si prosegue fino ad esempio con il doppio appuntamento del 9 e del 18 con Cesare Malfatti e fino al 19 con i concerti di artisti provenienti da Ucraina, Turchia, Argentina, Siria, Albania, Mongolia, Polonia e Italia. Noa, Gil Dor & Solis String Quartet si esibiranno il 21, in questo caso a pagamento, presso la Chiesa Santi Gervaso e Protaso. La rassegna comprende anche alcune lezioni-concerto, laboratori musicali, percorsi educativi e dj set. Per il programma completo: lamusicadeicieli.it.

Milano è viva, col maestro al Dal Verme: l’opera di Ludovico Einaudi

Al termine del suo tour, che lo vede protagonista di 15 date al Teatro dal Verme fino al 18 dicembre, il compositore e pianista Ludovico Einaudi il 21 alle 20.00 proporrà in anteprima l’esecuzione di Winter Journey, opera eseguita dall’Orchestra I Pomeriggi Musicali: «Il protagonista è un migrante – ha spiegato l’artista – E’ un’odissea di una persona che cerca fortuna in Europa, lasciando la sua compagna nel Paese di origine, con la quale è costretto a comunicare a distanza. E’ la prima volta che mi cimento in un’opera in cui metto insieme il testo (scritto dall’irlandese Colm Tóibín), voci, coro e musica».

Con il Teatro Dal Verme, che quest’anno compie 150 anni, Einaudi ha un legame personale: «Prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale mio nonno materno dirigeva lì le opere di Puccini e di Verdi. Per questo sono molto legato al Dal Verme, dove in questi giorni promuovo anche Climate Space». Si tratta della rassegna incentrata sul rapporto fra aree urbane e ambiente: cortometraggi provenienti da tutto il mondo, incontri con esperti e sonorizzazioni realizzati da artisti italiani e internazionali: appuntamenti selezionati dallo stesso Einaudi con il curatore Francesco Cara.

Ogni film viene proiettato in tre fasce orarie differenti rivolte a pubblici diversi, partendo dai ragazzi delle scuole. «E’ da diversi che mi occupo di ambiente e penso che sia un tema che dovrebbe toccare tutti», ha concluso Einaudi.

Milano è viva, dieci scelti per voi

L’ANIMA DELLE PERIFERIE
Spettacoli di teatro sociale diffuso, che si terranno fino al 15 dicembre presso il CPIA di via Pontano 43, il CPIA di via Satta 23, al Quarta Parete e alla Villa Litta Modignani ad Affori. La rassegna multidisciplinare, prodotta da Animanera promuove la diffusione di attività culturali e teatrali nelle aree periferiche urbane. In tutto saranno proposti dieci spettacoli che ruoteranno intorno al tema della discriminazione in tutte le sue forme.
animanera.net
Fino al 15 dicembre
Municipi 2 e 9

LA PAROLA FA EGUALI
Il monologo diretto da Massimo Donato e interpretato da Eva Martucci racconta la vita e l’opera di Don Milani attraverso le parole di tre donne: la madre Alice Weiss, colta nobildonna di origine ebraiche; Eda, perpetua che segue Don Milani dalla parrocchia di San Donato a Barbiana; Carla, l’allieva che che fa entrare lo spettatore proprio nella scuola di Barbiana. Lo spettacolo sarà presentato in tre diverse location.
associazione.apis@gmail.com
12, 13 e 16 dicembre
Municipi 2 e 8

BIBLIOTECA VIVENTE DEGLI ARTISTI
Festival teatrale del quartiere Rogoredo Santa GIulia dedicato a tutte le età organizzato dall’associazione 4gatti. Dal 14 al 16 dicembre sarà anticipato dal laboratorio teatrale gratuito e su prenotazione che mira a coinvolgere in prima persona gli spettatori dagli 11 anni in su presso la PoliSala Sianesi. Fra uno spettacolo e l’altro, il 18 è previsto anche Roba minima, s’intend!, il concerto “malincomico” dedicato a Enzo Jannacci.
4gatti.it
17 e 18 dicembre
Municipio 4

LE ALLEANZE DEI CORPI
Installazioni performative, talk, letture, spettacoli, dj set e laboratori sono gli ingredienti della nuova edizione della rassegna organizzata da Did Studio che fino al 23 dicembre mette al centro il corpo e la vulnerabilità in eventi che si svolgono fra i quartiere di via Padova e San Siro. Fra le diverse proposte il festival offre la possibilità di accedere all’utilizzo di Una Sauna aperta presso Kinlab di piazzale Segesta 3.
lealleanzedeicorpi.org
Fino al 23 dicembre
Municipi 2 e 7

ROMEO E GIULIETTA: UN AMORE DI PERIFERIA!
Rassegna teatrale ispirata all’opera di William Shakespeare che vede protagoniste cinque compagnie della periferia milanese: otto spettacoli fra prosa e danza che rileggono in chiave contemporanea il dramma shakespeariano. Gli ultimi appuntamenti sono previsti per il 7 e l’8 , con Piazza Fontana una storia d’amore, e il 10 e l’11 con lo spettacolo dedicato agli adolescenti Hey Rome, Hey Juliet.
ecoteatro.it
7, 8, 10 e 11 dicembre
Municipio 6

LUMINOSA
Rassegna di arti performative, laboratori ed esperienze partecipative. Il progetto è curato dal Teatro delle Moire, in partnership con Extramondo, Associazione TEA e Mutuo Soccorso Milano. Il festival parte dal caseggiato Aler di via Porpora 43/47 per diffondersi in luoghi limitrofi. Il programma comprende quattro anteprime di spettacoli teatrali, musicali e di danza, un circolo letterario, due feste, due laboratori sul movimento e momenti dedicati ai bambini.
teatrodellemoire.it
Fino al 18 dicembre
Municipio 3

FUTURO ANTICO: UNIVERSO E FANTASCIENZA
Laboratori di animazione musicale per bambini dai 6 ai 10 anni e di pratica musicale per ragazzi fino ai 18 anni, sonorizzazioni live di film muti di fantascienza e un concerto della compositrice elettronica svedese Maria W. Horne con un coro femminile presso la Chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa. Si tratta della rassegna di MMT Creative Lab che si snoda in luoghi diversi della zona.
mmt.it
Fino al 18 dicembre
Municipio 6

NOTTURNO
Prove del 9 punta a creare un percorso di inclusione sociale e promozione culturale con il coinvolgimento diretto degli abitanti del Municipio 9. Dopo due mesi di lavoro sul territorio si va in scena in tre luoghi teatrali e culturali con lo spettacolo Notturno. Storie di un quartiere da favola, per un totale di sei repliche. Lo spettacolo vede i protagonisti i cittadini e i loro insegnanti, ovvero attori e attrici di PuntoTeatroStudio e di servomutoTeatro.
teatrodelburatto.com
6, 10, 11, 18 e 19 dicembre
Municipio 9

ODISSEE NEGLI SPAZI
Dall’Odissea di Omero a quella dello studente afghano Farid, la compagnia teatrale Dual Band, propone oltre trenta appuntamenti, spalmanti in tre luoghi sotterranei della città: il Cielo sotto Milano (Viale Molise), il rifugio antiaereo di Piazza Grandi e lo Spazio Polline situato nella Stazione del Passante Ferroviario di Villapizzone. Un programma ricco che il 18 comprende anche una festa presso la stazione di Porta Vittoria.
ladualband.com
Fino al 22 dicembre
Municipio 4

OPERA LIQUIDA
La compagnia Opera Liquida, composta da detenuti ed ex detenuti attori, attiva da 13 anni nella Casa di Reclusione Milano Opera, esce dal carcere con due repliche dello spettacolo Noi Guerra! Le meraviglie del nulla, scritto prima della pandemia insieme agli attori reclusi e diretto da Ivana Trettel “per cercare di comprendere ciò che accade all’essere umano odiato o in lotta contro se stesso”presso il Pacta Salone e Campo Teatrale.
operaliquida.org
6 e 21 dicembre
Municipi 3 e 5

In breve

FantaMunicipio #18: chiusura di due uffici anagrafe e la risposta dei Municipi

La chiusura di due uffici anagrafe del Comune, quelli in via Boifava (Municipio 5) e in via Passerini (Municipio...