23 C
Milano
17. 05. 2021 16:19

Pezzo di cuore… e una capanna: un duetto speciale per Emma e la Amoroso

Fuori domani il singolo realizzato in coppia da Emma Marrone e Alessandra Amoroso: un brano giusto al momento giusto

Più letti

Musica e amicizia: a volte le due cose si incontrano, dando vita ad un progetto artisticamente semplice e diretto, intimamente onesto. Nulla di costruito a tavolino, lo si avverte sin dalle prime note del pianoforte che introduce Pezzo di cuore, l’atteso duetto di Emma Marrone e Alessandra Amoroso, in uscita domani.

Composto da Davide Petrella e Dardust, si tratta del classico brano giusto “al momento giusto”, volto a valorizzare due timbriche vocali piuttosto uniche, difficilmente interscambiabili, ma che in questo singolo si alternano e amalgamano con estrema scioltezza. Una canzone che rende giustizia a due percorsi ben distinti. E che unisce mondi musicali apparentemente similari.

Complicità. Il risultato è un ritorno alle origini per entrambe le cantanti, nate artisticamente nella scuola di Amici, che tornano a picchettare le loro rispettive zone di comfort arredandole con mobilia di puro artigianato.

Il testo, perfettamente cucito su misura sia per Emma che per Alessandra, non è altro che un dialogo tra due donne che si stimano e che si vogliono bene, uno scambio volto ad esaminare l’amore in tutte le sue forme.

La ritrovata complicità tra due persone che, per una serie di circostanze esterne e di situazioni a loro estranee, hanno vissuto un periodo di lontananza, per poi scoprire di non essersi mai perse.

«Non so smettere». Una ballad romantica e universale, a metà strada dall’una e dall’altra. Tra saliscendi emozionali, la narrazione prosegue attraversando vari stati d’animo tra confusioni, disillusioni e mille domande, per poi abbracciare sul finale una nuova consapevolezza, figlia di una rinnovata intesa con se stessi e con gli altri. In tal senso,

In breve

Milano, al posto dell’ex mercato comunale del Qt8 sorgerà il CASVA

Approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del CASVA, il Centro Alti Studi per le Arti Visive, che sorgerà...