19.5 C
Milano
16. 06. 2024 11:11

Notte di San Lorenzo 2023: dove vedere le stelle cadenti a Milano

Spesso l'inquinamento luminoso rende difficile ammirare lo spettacolo in città, ma ecco alcuni consigli

Più letti

La notte di San Lorenzo rappresenta, ormai da secoli, il momento ideale per ammirare uno spettacolo davvero bello che lascia sempre tutti senza parole: quello delle stelle cadenti. Anche in una città come Milano è possibile, alzando gli occhi al cielo, godersi questo particolare evento. È possibile farlo da soli, ma anche in compagnia.

Dove vedere le stelle cadenti a Milano

Le luci delle metropoli spesso non permettono di avere una visuale chiara e limpida del cielo notturno. Per questo il primo consiglio che si dà a coloro che vogliono vedere le stelle cadenti a Milano è quello di allontanarsi dalla città. Per vederle al meglio infatti bisogna stare il più lontano possibile dall’inquinamento luminoso. Se siete al mare o in montagna, avrete sicuramente meno problemi.

Se invece la notte del 10 agosto vi trovate in città, è bene approfittare dei grandi prati e dei parchi che essa offre. In particolare, nel capoluogo lombardo questi sono numerosi e molti sono accessibili anche nelle ore notturne. Per ammirare le stelle cadenti a Milano dunque potrete recarvi in luoghi come il Bosco in città. Oppure, a pochi passi di distanza, si trova il parco di Trenno.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

stelle cadenti a Milano

Dal lato opposto di Milano c’è invece il parco Nord. Uscendo un po’ dalla città e avvicinandosi anche a Como e all’area della Monza-Brianza troviamo il parco delle Groane. Insomma, come dicevamo prima, cercate di sfruttare le aree verdi e meno illuminate della vostra zona per poter ammirare lo spettacolo.

Notte di San Lorenzo: la storia

Secondo la storia, la tradizione di andare a vedere le stelle cadenti a Milano (e non solo) trae origine da un’antica leggenda, quella del martirio di San Lorenzo. Stando a quanto si racconta, egli fu arso vivo, a Roma, su una graticola, per ordine l’imperatore Valeriano. Era il 10 agosto 258.

Si narra che, nel momento della sua morte, il cielo fu illuminato dal passaggio di tantissime stelle cadenti. Esse, secondo la tradizione, simboleggiavano i tizzoni ardenti che avevano portato il Santo alla sua tragica uccisione.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...