9.7 C
Milano
04. 03. 2024 02:25

Ultimo atto per X Factor 2023, Gazzoli: «La finale delle sorprese»

IL conduttore di AnteFactor racconta l'appuntamento di stasera con il talent canoro

Più letti

Tutto pronto per la finale di X Factor 2023 che andrà in onda stasera dalle 20.20 su Sky Uno e in streaming su NOW, anche in simulcast in chiaro su TV8. Come ogni giovedì, torna in in diretta dal backstage l’appuntamento con AnteFactor, condotto dal podcaster, creator e conduttore radio e TV Gianluca Gazzoli.

X Factor 2023: stasera Gianluca Gazzoli presenta l’AnteFactor, quattro i finalisti in gara

Quale bilancio dai alla tua esperienza ad AnteFactor?
«Non è stata la mia prima volta alla conduzione televisiva, però in questo ambiente ho trovato una macchina di grandi professionisti, impegnati in uno show importante. Svelarne il dietro le quinte mi ha divertito molto».

Visto il tuo “orecchio radiofonico”, quale direzione musicale hai visto nei talenti di quest’anno?
«Una qualità indubbiamente alta, come il livello di produzione. Ho apprezzato la personalità a fuoco di Matteo Alieno, ma anche la freschezza di Settembre. Bisogna dire ai ragazzi, però, che non è la direzione musicale a determinare il successo, ma l’intero progetto: bisogna avere una visione a 360 gradi, restando se stessi, senza inseguire trend o tendenze o soffermarsi su un solo campo, ma saper spaziare».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Che finale sarà?
«Sorprendente e agguerrita, come i giudici, per primi interessati al bene dei loro finalisti. Mi ha sorpreso non vedere tra i quattro Angelica, però».

Prosegue anche Passa dal BSMT, il podcast dei record.
«Man mano che vedo crescere i numeri (su Spotify oltre 4 milioni di ascolti, ndr) noto anche l’accrescere della curiosità, che si conferma come fil rouge di ogni episodio, che si presenta come una chiacchierata diretta e senza filtri tra amici».

L’ospite che ti ha sorpreso?
«Laura Pausini, la sua generosità in aneddoti ha sorpreso tutti, ma anche Valentino Rossi, grazie al quale sono riemersi i miei ricordi da adolescente. Mi ha riempito di orgoglio anche avere Jared Leto, premio Oscar, disponibile a raggiungermi nello scantinato di un condominio milanese per registrare la puntata, segnalata anche da lui sui social, indice di grande stima».

In quello scantinato milanese è nato il progetto?
«Ci sono arrivato lì con un sentimento che portavo con me dal 2018, anche se ufficialmente tutto è nato nel 2022. Avevo provato diversi format, ma non erano andati bene, poi ho deciso di produrlo in prima persona. Parallelamente portavo avanti il programma a Radio Deejay ed è proprio dal mondo radiofonico, come quello di tv e web, che ho imparato tutte le abilità necessarie per BSMT: fiducia ed empatia, ingredienti necessari per una chiacchierata distensiva con gli ospiti».

Perché funziona?
«Ho sempre avuto voglia di raccontare le storie che, per primo, hanno ispirato me, per poi ispirare chi le ascoltava. Dopo ogni puntata ci si arricchisce di qualcosa di positivo, si crea un’atmosfera unica che solo al BSMT si può trovare».

Quale Milano vivi da papà?
«La vivo come la mia città. Pur essendo nato a Vigevano, sono cresciuto a Cologno Monzese. I miei primi contenuti video sono stati quelli della vita da periferia, di chi vede la città come meta lavorativa, in grado di tirar fuori il meglio di te, ma anche il peggio con tutte le sue insidie. Oggi vivo a pochi minuti, sul Naviglio, con la mia famiglia, perché non rinuncio alle grandi distese da percorrere a piedi, ma punto anche a tutti gli svaghi cittadini – in formato famiglia – che solo una città come Milano può dare».

 

QUANTA MILANO C’E’ NEI FINALISTI IN GARA
Un gioco di equilibri tra Fedez e Dargen: Maria Tomba e Sarafine contro Stunt Pilots e Il Solito Dandy

Nel corso della finale di stasera alla X Factor Arena di Assago, si sfideranno due cantanti della squadra di Fedez, Maria Tomba e Sarafine, e due della squadra di Dargen, Stunt Pilots e Il Solito Dandy. Se Maria Tomba è una studentessa veronese che abita in un convitto milanese di suore, gli Stunt Pilots sono un power-trio di musicisti milanesi nato durante la pandemia. La rivelazione Il Solito Dandy vanta, invece, la partecipazione all’ultimo Festival SanNolo, dove si è guadagnato la terza posizione. Questi gli inediti in gara pubblicati da Warner Music Italy: Crush (Maria Tomba), Malati di gioia (Sarafine), Imma Stunt (Stunt Pilots) e Solo Tuc (Il Solito Dandy).

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A