19.4 C
Milano
26. 09. 2021 09:39

Comunali, la carica dei giovani per Palazzo Marino. Piscina (Lega): «Nuove metro e trasporti anche di notte»

In vista delle elezioni del 2-3 ottobre, la ricetta di Samuele Piscina, candidato al consiglio comunale di Milano

Più letti

In vista delle elezioni del 2-3 ottobre, le ricette dei giovani candidati al consiglio comunale di Milano.

Piscina (Lega): «Più attenzione per chi vuol creare una famiglia»

Nonostante abbia solo 31 anni ne ha già passati 10 in Municipio 2, gli ultimi 5 da presidente. Samuele Piscina, leghista, espone il suo punto di vista sulla gioventù che si accinge a esprimersi alle elezioni comunali.

Qual è il rapporto dei giovani con la politica?
«Il partito in cui milito ha il più alto tasso di iscritti di giovani, vedo molto interesse e voglia di cambiare le cose».

E’ difficile per chi ha meno di 30 anni vivere a Milano?
«Milano è una città targata per i giovani e lo è stata fino al post Expo che dobbiamo alla Moratti, poi le cose sono cambiate, è arrivato il covid e sono mancate le politiche per i giovani».

Quali sono gli ostacoli più alti?
«La casa, l’affitto di una sola camera ha prezzi esorbitanti, così non è possibile creare una famiglia, creare un futuro».

I prezzi sono l’effetto di un mercato che, ha differenza di altre città, è sempre al rialzo.
«Non è l’unica spiegazione, bisogna considerare anche le politiche urbanistiche che contribuiscono ad abbassare l’offerta mentre la domanda aumenta».

Sta dicendo che ci sono responsabilità di questa amministrazione?
«Basta guardare il Pgt che impedisce di riqualificare le aree abbandonate e che rende difficile il cambio di destinazione d’uso».

Cosa proponete per i giovani?
«Maggiori servizi, a cominciare dai trasporti: metro sempre attiva nei week end, circle line e linea 6. Poi politiche per la casa, convenzioni per fare abbassare i prezzi, studentati per gli universitari. E eventi in centro».

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...