3.1 C
Milano
07. 12. 2022 12:19

“Jane by Charlotte”, l’opera prima di Charlotte Gainsbourg

Un documentario di un'ora e mezza in cui l'attrice si racconta

Più letti

L’opera prima di Charlotte Gainsbourg, un racconto intimo e ravvicinato di un volto amato in tutto il mondo: quello di sua madre, l’intramontabile Jane Birkin. Attrice, cantante, musicista, icona senza tempo – si racconta nell’arte di una carriera illustre, di una fama mondiale ma anche nella tenerezza di un rapporto madre-figlia, intenso, adulto, commovente. Presentato al Festival di Cannes 2021, Jane by Charlotte è un’opera intima e personale, che accende i riflettori sul lato privato di un’icona come la Birkin.

L’opera prima di Charlotte Gainsbourg

Charlotte Gainsbourg apre l’archivio biografico familiare ed entra in scena in prima persona spingendo sul fattore umano. Attraverso uno stile colloquiale, scopriamo il legame che unisce madre e figlia, senza sfociare in un’agiografia stucchevole. Tanti i temi sul tavolo: dal passare degli anni agli argomenti esistenziali, passando per la malattia e la morte della prima figlia Kate. Un lavoro senza filtri, valorizzato da una regia asciutta e da un montaggio ben calibrato. Un esordio dietro la macchina da presa che merita applausi. Jane by Charlotte è distribuito al cinema da Wanted Cinema.

Già in sala

Paese: Francia

Durata: 90 minuti

Regia: Charlotte Gainsbourg

Genere: documentario

Voto: 7

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...