Teatro San Babila
Teatro San Babila

Per chi non ha ancora scelto i regali di Natale ecco l’aiuto del Teatro San Babila che offre uno speciale abbonamento col quale si potrà assistere a cinque spettacoli di prosa che debutteranno da gennaio in poi a soli 100 euro. Prima del nuovo anno, però, il divertimento è assicurato grazie a Che disastro di commedia, pièce capace di coinvolgere il pubblico in un vortice impetuoso di ilarità dal 17 al 22 dicembre. Il 31 dicembre, invece, si festeggia Capodanno con Colto in flagrante di Derek Benfield, doppio spettacolo alle ore 18 e alle ore 22 con brindisi di mezzanotte.

 

Toccherà all’edizione italiana del pluripremiato musical spagnolo L’ascensore con Luca Giacomelli Ferrarini, Elena Mancuso e Danilo Brugia aprire il 2021 dal 7 al 12 gennaio, mentre dal 21 al 26 gennaio il Teatro San Babila ospiterà Barbara De Rossi, protagonista di Un grande grido d’amore. Dal 13 febbraio La coscienza di Zeno presentato da Corrado Tedeschi per la regia di Marco Rampoldi.

A seguire Maria Callas Masterclass, con Mascia Musy, dal 17 al 22 marzo. La commedia è incentrata sui momenti dell’ascesa al tempio scaligero della «divina» e ci conduce nell’impasse tormentosa dei suoi rapporti amorosi. L’onore di chiudere la stagione non poteva non toccare alla Compagnia del Teatro San Babila che riproporrà proprio Colto in flagrante.

Da dicembre spazio anche all’opera grazie al ritorno in ospitalità dell’Associazione Musica in Scena che propone quattro grandi opere: primo appuntamento il 14 dicembre con Rigoletto a seguire Il Barbiere di Siviglia, Cavalleria Rusticana e la Tosca. Per le famiglie c’è la rassegna domenicale intitolata Sanbabyla, con la compagnia Ciccio Pasticcio in scena il 15 dicembre con Un canto per Babbo Natale, a seguire Insieme a Peter Pan!-Il musical in cui tutto il pubblico balla!

A marzo Ciccio Pasticcio e i tre porcellini e per finire Ercole e la scuola degli eroi. Da febbraio largo alla comicità grazie alla rassegna ConFini Comici che vedrà salire sul palco Gigi e Andrea, Davide Calgaro, Rita Pelusio e Maurizio Lastrico. Infine il 16 e 17 maggio torna la seconda edizione della Milano Blues Sessions, due serate di grande Blues, con la partecipazione di band e musicisti di fama mondiale.


www.mitomorrow.it