14.9 C
Milano
21. 04. 2024 20:14

«Non tutte le case hanno un tetto»: un accampamento sotto Palazzo Marino per chiedere migliori condizioni per i clochard

I volontari della Brigata Lena Modotti hanno inprovvisato un "campeggio" sotto la sede del Comune

Più letti

I volontari della Brigata Lena Modotti insieme a quelli del progetto Drago Verde hanno trascorso la notte accampati con delle tende sotto Palazzo Marino. L’obiettivo è chiedere all’amministrazione comunale una maggiore attenzione nei confronti delle condizioni dei senza tetto.
L’iniziativa.  «L’inverno trascorso é stato un tormento per i senzatetto – scrivono gli organizzatori -, tra emergenza freddo, povertà e Covid. Non possiamo accettare che non sia stato preso nessun provvedimento concreto per queste persone! A Milano ci sono quasi 7.200 case popolari vuote di cui 3.356 di proprietà del Comune. Altre 3.000 designate come inagibili, per un totale di 10mila appartamenti disabitati».
Le rivendicazioni che vengono fatte al Comune sono diverse, a partire proprio da posti letto in sicurezza nelle norme anti-Covid sfruttando gli alberghi che al momento sono inattivi. Oltre a tutto ciò chiedono migliori condizioni di vita nei dormitori, una squadra medica di pronto intervento sempre attiva per le strade ed un reale progetto di inserimento all’interno della società.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...