3 C
Milano
01. 12. 2021 10:51

La beffa di Chiaravalle: il Comune mette in vendita l’ex scuola primaria

Scatta la protesta dei cittadini del borgo di Chiaravalle: la decisione sulla ex scuola per l'infanzia

Più letti

Il Consiglio Comunale ha inserito tra gli immobili da mettere in vendita anche la scuola dell’infanzia, ormai chiusa da giugno, di via San Bernardo 19 nel piccolo Borgo di Chiaravalle. La decisione ha scatenato la protesta dei cittadini che auspicavano un progetto di rivalorizzazione per la struttura.

Protesta.  Alessandro Bramati, consigliere di zona 5, che non era questo il futuro previsto l’ex scuola. A febbraio durante un incontro con i cittadini di Chiaravalle erano emerse le criticità di accessibilità, viabilità e servizi del Borgo.  In cambio della chiusura della scuola avevano ottenuto rassicurazioni si avviasse un percorso condiviso con il Municipio 5 «perché al venir meno di quel servizio se ne potessero programmare altri utili, oggi è arrivata la risposta».

Nonostante le rassicurazioni nei giorni scorsi è arrivata la doccia fredda: l’edificio sarà venduto. I cittadini si aspettavano un bando per l’affidamento dell’immobile per progetti che rispondessero all’esigenze del piccolo borgo.

«A nulla sono valse le mie richieste di potere utilizzare la struttura – scrive amareggiato sul proprio profilo Facebook Bramati -, soprattutto il giardino, per attività nel periodo estivo e difficilmente sarà possibile attivare un patto di collaborazione per la gestione degli spazi che stavamo ipotizzando con l’Assessore Liparini, a cui riconosco la buona volontà di averci provato».

In breve

Sciopero Atm di 4 ore: lavoratori contro il Green Pass, chiedono tamponi gratis

Possibile sciopero Atm per venerdì 3 dicembre a Milano. Le organizzazioni sindacali Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri hanno proclamato...