Come ogni prima domenica del mese, i musei civici di Milano dopodomani apriranno gratuitamente al pubblico per la Domenica al museo.

 

Domenica al museo, l’iniziativa

L’iniziativa, voluta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, prevede l’ingresso libero in città alla Pinacoteca di Brera, all’Acquario Civico, al Museo di Storia Naturale, al Museo Archeologico, alla Casa Museo Boschi di Stefano, allo Studio Museo Francesco Messina. Gratuiti anche il Museo del Risorgimento, il Museo del Novecento e Palazzo Morando.

Il biglietto al Museo del Novecento, inoltre, permette di visitare la mostra L’intelligenza non ha sesso di Adriana Bisi Fabbri, allestita negli archivi al quarto piano. Ingresso gratuito anche alle Gallerie d’Italia in occasione delle due mostre su Antonio Canova.

L’appuntamento al Castello

Al Castello Sforzesco, per tutta la durata delle mostre di Leonardo mai visto e della riapertura della Sala delle Asse (prorogata al 20 aprile 2020), il biglietto è a tariffa unica per tutti di 5 euro (invece di 10 euro intero e 8 euro ridotto); bambini e ragazzi sotto i 18 anni hanno diritto all’ingresso gratuito.

Per ulteriori informazioni, conferme e aggiornamenti su Domenica al museo consigliamo di contattare direttamente i singoli musei.

domenica al museo
domenica al museo