19.5 C
Milano
16. 06. 2024 12:10

L’insulto di Mentana e Greggio ai writer che hanno deturpato la Galleria Vittorio Emanuele: «Grandi merd*» 

Il giornalista e il comico senza mezze misure, intanto è in pieno svolgimento l'indagine della polizia

Più letti

L’incidente di vandalismo alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano ha scosso la città e sollevato una serie di interrogativi. La prestigiosa galleria, simbolo dell’eleganza e del prestigio milanese, è stata oggetto di un atto vandalico che ha lasciato dietro di sé tracce di graffiti su pareti e pavimenti. E ora, dopo la presa di posizione degli street artist, arrivala voce forte anche del direttore del Tg di La7, Enrico Mentana, che ha espresso la sua indignazione sui social. Nel frattempo, la polizia locale ha avviato un’indagine per individuare i responsabili di questo gesto vandalico. Si esclude, al momento, una possibile matrice politica dietro l’incidente, mentre i writer sembrano essere riusciti a fuggire dopo aver lasciato la loro firma sui muri della galleria.

L’incidente di vandalismo alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano e la reazione di Enrico Mentana

L’incidente di vandalismo alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano ha suscitato profonda indignazione e preoccupazione tra i cittadini. Le reazioni del direttore del Tg di Lae, Enrico Mentana, all’incidente di vandalismo alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano sono state immediate e forti: «Ai writers che hanno macchiato coi loro segni e disegni la facciata della Galleria in piazza del Duomo a Milano – si legge – dico, credo a nome di tutti i miei concittadini e non solo, che in un mondo ideale verrebbero obbligati a ripulire tutto già la prossima notte, e a studiare il valore storico e artistico di quello e di tutti gli altri edifici monumentali della città. Ma non siamo in un mondo ideale, e forse nessuno li individuerà e punirà. Quindi resta solo da pensare, e inviare loro da qui, un sentito messaggio: MERDE». Pronto il rincaro della dose da parte di un altro milanese doc, Ezio Greggio: «…aggiungo il mio commento: GRANDI MERDE».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana)

L’indagine della polizia locale sull’incidente

L’indagine della polizia locale sull’incidente di vandalismo alla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano è entrata in piena attività. Le forze dell’ordine hanno avviato una serie di accertamenti per identificare i responsabili di questo gesto vandalico che ha danneggiato il patrimonio culturale della città. Le telecamere di sorveglianza della galleria stanno fornendo preziose informazioni alle autorità, consentendo loro di ricostruire i movimenti dei presunti autori. Inoltre, gli investigatori stanno analizzando i graffiti e le scritte lasciate sulle pareti per individuare eventuali indizi che possano portare all’identificazione dei colpevoli.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

La fuga dei writer dopo aver tracciato i graffiti

Dopo aver lasciato i loro graffiti sulla Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, i writer responsabili dell’atto vandalico sono riusciti a fuggire. La loro fuga ha sollevato molte domande sulle misure di sicurezza e sulla tempestività dell’intervento delle autorità. Gli investigatori stanno analizzando attentamente le registrazioni delle telecamere di sorveglianza per individuare qualsiasi indizio che possa condurre all’identificazione e all’arresto dei colpevoli. Tuttavia, la capacità dei writer di sfuggire alla cattura suggerisce una certa abilità e conoscenza dell’ambiente urbano. Questo solleva ulteriori interrogativi sulla prevenzione e sul controllo di tali attività illegali. È evidente che le forze dell’ordine dovranno rivedere e potenziare le misure di sicurezza per evitare futuri episodi di vandalismo di questo genere. È essenziale che i responsabili di tali atti vengano identificati e puniti, al fine di preservare l’integrità dei luoghi culturali e garantire un ambiente sicuro per i cittadini e i visitatori.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...