27.6 C
Milano
27. 06. 2022 11:37

Monopattini: perché Milano è la città più pericolosa

Tra fratture degli arti e traumi cranici, la situazione è fuori controllo

Più letti

Milano è la città più pericolosa per i monopattini, con il dato allarmante di due incidenti ogni giorno di media. Ad annunciarlo è l’Automobile Club della città meneghina, tramite un’indagine condotta su un campione di cittadini dai 18 ai 70 anni.

Monopattini, perché Milano è la città più pericolosa 

I dati aci milano riportano una cifra che dovrebbe far riflettere: da maggio 2020 ad oggi, quindi in due anni, a Milano, ci sono state 1.208 richieste di soccorso all’Areu per infortuni legati alle cadute da monopattino. E questo non è dovuto solo da incidenti, ma anche ad infortuni da soli dei monopattinisti, che perdono l’equilibrio per a causa di una buca, del pavé, dell’alta velocità o semplicemente per disattenzione. E poi, ovviamente, per infortuni contro auto e furgoni. 

monopattini

Quanti sono gli incidenti e i feriti a Milano a causa dei monopattini 

Gli incidenti legati ai monopattini sono in rapida crescita: nel 2020 furono 178. Cifra che offre a Milano il primato assoluto, davanti a  Roma (70) e Torino (66). Chiaro che sono diversi i fattori che incidono su questi dati: per prima cosa, a Milano il monopattino viene usato molto di più che in altre città anche perché qui si dispone di molti più mezzi. Il servizio sharing, ad esempio, conta 5.250 mezzi, con 8.609 noleggi giornalieri, che durano circa 12 minuti per percorrere un chilometro e mezzo. L’Aci ne ha discusso durante il convegno dal titolo «Monopattini: esigenze di mobilità e di sicurezza stradale». Dove si è discusso anche degli incidenti: i danni riportati dalle scivolate non sono secondari, si va dalle fratture agli arti superiori (46%) ai traumi cranici (38%). È certo che i monopattini dividono l’opinione pubblica, tra chi li vede in modo favorevole per gli spostamenti cittadini e chi ne mette in risalto soprattutto la pericolosità.

Monopattini

Mania, ma anche paura

I monopattini sono diventati una mania: il 56% degli intervistati li usa per evitare il traffico, mentre per il 61% la comodità è data dal non dover cercare parcheggio. E poi c’è il discorso del dover raggiungere posti non serviti dai mezzi pubblici. Nel 63% dei casi vengono usati in centro, ma non sono tutte rose e fiori: c’è anche chi ha paura (68%), a causa delle troppe macchine e delle strade dissestate. Mentre solo per il 20% sono troppo costosi da noleggiare o acquistare.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...