23.8 C
Milano
09. 08. 2020 07:58

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Il passaggio della talpa che sta scavando il tunnel della M4 ha provocato danni ai residenti del palazzo di viale Coni Zugna

Più letti

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con...

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti “vittime” della talpa che sta scavando il tunnel della M4. All’inizio di luglio i residenti hanno notato la comparsa delle prime crepe, le quali nei giorni successivi si sono allargate sempre più provocando anche la caduta di alcuni calcinacci.

Le testimonianze. «Ho danni in bagno, in camera, nel disimpegno — racconta un residente —. Tra le piastrelle si è creato uno spazio di un paio di centimetri».

Altri sono invece molto preoccupati per le vibrazioni che si registrano quotidianamente. «I vigili del fuoco ci hanno detto che non ci sono problemi di stabilità per il palazzo — dichiara un altro residente —. Ma ora ho la casa sottosopra. In cucina abbiamo dovuto mettere delle protezioni, per evitare che i calcinacci cadano nelle pentole».

Ispezione. I costruttori della M4 stanno ispezionando il palazzo e anche quelli adiacenti. Tecnici e ingegneri considerano fisiologici i movimenti dei palazzi dovuti ai cantieri della metro, purché rimangano dentro certe soglie. Mentre per il civico 15 le crepe hanno interessato tutta la struttura, a causa dello scostamento del terreno, negli edifici circostanti le crepe sono rimaste limitate agli ultimi piani.

In breve

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i principali dati di sabato 8...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con l'aiuto della Benedetto Marcello Social...

Le operazioni immobiliari di Messi accendono le fantasie dei tifosi interisti

Qualche giorno fa il padre di Leo Messi aveva acquistato un appartamento a Milano. Ora a concludere un nuovo rogito è proprio "la Pulce":...

Milano, Cascina Sella Nuova rinasce dalle sue rovine: il nuovo progetto

Cascina Sella Nuova è pronta a rinascere e trasformarsi in un luogo aperto alla cittadinanza. Palazzo Marino ha assegnato tramite bando per una durata...

Potrebbe interessarti