8.2 C
Milano
25. 04. 2024 10:01

Dal Comune i voucher taxi per anziani, medici, donne e disabili

Marco Granelli assessore alla Mobilità: «Vogliamo venire in aiuto a particolari categorie di persone, che abbiano bisogno di spostarsi in modo agevole». Le richieste verranno accolte in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande e fino ad esaurimento dei fondi disponibili

Più letti

Il Comune ha annunciato che saranno introdotti dei voucher, per un valore totale di 700mila euro, che hanno anche la finalità di rilanciare e sostenere il servizio taxi, particolarmente colpito dalla crisi portata dall’emergenza Covid-19.

Dal Comune arrivano i voucher taxi, un contributo per anziani, medici, donne e persone con disabilità

Palazzo Marino ha così deciso di facilitare l’utilizzo del taxi per medici e infermieri, persone anziane sopra i 65 anni con particolari fragilità, persone con più di 70 anni, persone con disabilità del 100% e donne che debbano spostarsi la sera tra le ore 21 e le 6 del mattino. «Oggi – specifica l’assessore Granelli – dobbiamo potenziare tutte le modalità di trasporto alternative alle automobili private, spesso inquinanti, per contrastare la congestione da traffico privato e venire incontro alle difficoltà che hanno oggi i taxi in una città che ha minore afflusso di turisti».

Limiti. Il limite massimo è di 10 corse complessive per le persone disabili con invalidità al 100%, medici e infermieri. Il voucher è elettronico e viene erogato a tutti i soggetti in possesso dei requisiti necessari che ne faranno richiesta, purché li attestino mediante la compilazione di un form disponibile nei prossimi giorni sul portale del Comune di Milano.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Pagamento. I voucher saranno rilasciati, fino ad esaurimento scorte, in base all’ordine cronologico di richiesta. Il contributo a copertura del voucher verrà poi erogato direttamente ai tassisti a seguito di rendicontazione della corsa effettuata.

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...