18.2 C
Milano
19. 09. 2021 19:21

Quello che sta insegnando la pandemia: i voti del Fantamunicipio #30

Appuntamento numero 30 con il FantaMunicipio, il primo dedicato alla “Fase 2” della pandemia: che cosa procede, che cosa deve ripartire

Più letti

Cosa ci sta insegnando la pandemia? Siamo ancora in piena fase di lockdown, ma a Milano si sta ragionando (e non poco) su come ripensare alla mobilità cittadina nella cosiddetta “Fase 2”, quella della convivenza con il virus. Bus, tram, treni e metropolitane potranno ospitare meno della metà degli utenti abituali e sarà quindi necessario, oltre a insistere sullo smart working e su orari più flessibili per negozi e attività, prevedere un piano emergenziale ciclabile credibile e il più possibile fruibile.

 

 

Quello che sta insegnando la pandemia

Finalmente, dopo le aperture del sindaco Sala, l’assessore Granelli ha svelato le prime novità. Obiettivo: 35 chilometri di nuovi percorsi ciclabili, i primi da realizzare a partire da maggio, oltre a tante zone 30.

Municipio 1
Dal centro alla periferia
Voto 8

La prima modalità di approccio, prevista nel corso di questa pandemia, include tracciare in strada, lungo le principali direttrici, percorsi ciclabili lungo i marciapiedi e/o tra il marciapiede e la sosta (una soluzione che preferiamo, perché previene la sosta abusiva e non acuisce conflitti tra ciclisti e pedoni) e disegnare allargamenti di marciapiedi laddove necessario. I tentativi realizzati in ambito di urbanistica tattica testimoniano che questa strategia funziona. Si parte da piazza San Babila per un percorso che, lungo corso Venezia, arriverà lontano.

Municipio 2
Finalmente in viale Monza
Voto 8,5

Arriverà lontano, si diceva. Arriverà fino a Sesto Marelli, al limite urbano della città (prima di Sesto San Giovanni), passando per una delle arterie più lunghe, popolose e trafficate della città: viale Monza. Una volta terminata la fase acuta della pandemia(o durante), la nostra speranza è che gli attivissimi gruppi di zona e l’associazione dei commercianti di via, di concerto con il Comune e con il Municipio, elaborino anche un progetto più definitivo e strutturato anche in materia di arredo urbano.

Municipio 3
E tocca anche a Buenos Aires
Voto 8

Per collegare piazza San Babila e corso Venezia a viale Monza e a Sesto Marelli, il percorso ciclabile non può che passare da corso Buenos Aires, l’arteria dello shopping per eccellenza della città. Avevamo invocato proprio la scorsa settimana questa soluzione. Attendiamo la predisposizione definitiva di atti e progetti, ma auspichiamo che in questo caso venga considerato anche l’ampliamento dei marciapiedi come già previsto in un tratto adiacente alle Corti di Baires in via di recupero.

Municipio 3
Municipio 3

Municipio 4
Zone 30 a Corvetto e Forlanini
Voto 7,5

L’idea generale è che questa compresenza fruttuosa di segnaletica e struttura limitata alle sue parti più essenziali possa diventare una vera e propria modalità di applicazione per i nostri quartieri. Si stanno valutando, dunque, delle zone 30 al Forlanini e al Corvetto. Una soluzione idealmente vincente, ma a patto che si realizzino dei dossi per garantire il rispetto della velocità. In altre zone 30 della città, infatti, la semplice cartellonistica non funziona da deterrente.

Quello che ci sta insegnando la pandemia - Municipio 4
Quello che ci sta insegnando la pandemia – Municipio 4

Municipio 5
Ora via Tabacchi è vuota
Voto 6

Negli scorsi mesi si sono levate alcune proteste nei confronti della realizzazione di zona 30 in via Sarfatti e via Tabacchi (a due passi dalla Bocconi), contro la realizzazione di piste ciclabili e aree verdi e contro la riduzione delle strisce gialle a tutela dei residenti. Ma le immagini di questi giorni di isolamento forzato, a causa della pandemia in corso, testimoniano che buona parte degli spazi destinati a parcheggio è rimasta vuota. E che probabilmente era l’occasione per pensare a una vera e propria area pedonale.

Municipio 6
Asse tra Bisceglie e Bande Nere
Voto 8

Una seconda modalità è la commistione tra realizzare percorsi ciclabili e mettere in sicurezza strade e incroci lungo alcuni assi. L’esempio portato dall’assessore Granelli è l’asse tra il piazzale delle Bande Nere e Bisceglie lungo viale Legioni Romane, via Berna e via Zurigo (queste ultime due a metà con il Municipio 7), con ciclabile in segnaletica tra marciapiedi e sosta e messa in sicurezza degli incroci con allargamento marciapiedi e sicurezza degli attraversamenti pedonali.

Municipio 7
Sfide: da San Siro alla pista
Voto 7

Due temi sul tavolo. Milan e Inter si sono incontrati negli scorsi giorni con gli assessori comunali per il progetto del nuovo stadio. Tante le posizioni in campo, al Municipio e al Comune il compito di conciliare investimenti e tutela dei residenti. Riparte, invece, il cantiere per la ciclabile di via Monte Rosa, tra Conciliazione e Amendola. Verranno completati i lavori del primo lotto. Il cantiere è di quelli costosi e dai tempi infiniti, ma a progetto ultimato i risultati in ottica mobilità dolce saranno positivi.

Municipio 8
Il terminal di Lampugnano
Voto 5,5

Parliamo di un sito che nei prossimi mesi, complice il calo drastico del turismo causato dalla pandemia, apparirà più che mai desolante. Ma proprio per questo motivo Amministrazione e Municipio potranno approfittarne per pensare a un progetto all’altezza delle capitali europee. Si tratta del terminal-hub di Lampugnano: qualcosa negli scorsi mesi è stato fatto (operatività della nuova sala d’attesa, installazione di un nuovo punto esterno per somministrazione cibi e bevande), ma non è sufficiente.

Municipio 8
Municipio 8

Municipio 9
Dall’Isola fino al Parco Nord
Voto 8

Un’altra modalità ancora sarà utilizzare i controviali trasformandoli in zone 30 e far circolare le biciclette insieme agli altri utenti della strada, ma in migliori condizioni di sicurezza e a bassa velocità. L’esempio più eclatante è l’asse che va da piazzale Lagosta nel quartiere Isola fino al parco Nord lungo viale Zara e viale Testi. Inoltre si sta valutando di applicare una zona 30 sempre al quartiere Isola: considerando la vicinanza con Porta Nuova e le caratteristiche del quartiere, sembra davvero un’ottima idea.

Municipio 9
Municipio 9

In breve

Milano, la nuova Arena Santa Giulia a rischio: il ricorso al Tar preoccupa il Comune

Poche settimane fa è stato presentato il progetto finale per la nuova Arena Santa Giulia che dovrà essere completata...