26.1 C
Milano
14. 07. 2020 19:06

Trasporto e dintorni, si procede spediti: i voti del FantaMunicipio #39

Trentanovesimo appuntamento con il FantaMunicipio fra restauri “condivisi” e piscine che riaprono i battenti

Più letti

Cambia l’identikit del coronavirus: cala l’età media dei contagiati

Un nuovo report dell'Iss mostra come le dinamiche di contagio stiano cambiando nell'ultimo periodo. Se all'inizio della pandemia, il...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno,...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Milano e il trasporto pubblico. Le idee e gli studi su futuri prolungamenti della metropolitana non si contano più: M4 verso Segrate e Buccinasco-Corsico-Trezzano, M2 verso Vimercate, M5 verso Settimo e M3 fino a Paullo e Paderno Dugnano.

Oggi, però, parliamo di progetti più concreti, come l’arrivo del tram 7 da Precotto al quartiere Adriano: i lavori sono in corso da un po’, entro il 2021 è prevista l’entrata in funzione. E sempre entro il 2021 è prevista la gara (come recentemente auspicato dal sindaco Sala) per l’agognato prolungamento della M1 fino a Baggio-Valsesia-Olmi, il cui progetto definitivo è in via di realizzazione.

Nel 2023 si apre l’intera M4 (che aprirà in fasi dal prossimo anno), come Cinisello-Bettola su M1 (cantiere eterno), nel 2021 gara per M5 fino a Monza, nel 2022 inizio lavori per il tram Milano-Limbiate.

 

I voti del FantaMunicipio #39

Municipio 1
Restauri tra centro e periferia
Voto 8
Tramite uno sponsor, il cui intervento è stato predisposto dall’assessore al Demanio Tasca, verranno restaurate facciate e portici dei palazzi che si affacciano su piazza Duomo dai versanti settentrionali e meridionali, nonché su via Mazzini e via Mengoni. Nel pacchetto è stato però chiesto dal Comune che l’operatore realizzasse un intervento analogo anche su un palazzo comunale (del Municipio 9) periferico che difficilmente avrebbe attratto sponsor. Un bel progetto che abbraccia centro e periferia.

Municipio 2
Il tram 7 verso Adriano
Voto 7,5
Avviato lo scorso dicembre il cantiere di bonifica nel lotto di via Tremelloni per il prolungamento del tram 7 (con lunghi tratti in corsia riservata), ora il cantiere si è spostato in via Anassagora nel tratto sino a via Ponte Nuovo. Il percorso procede, da Precotto fino al quartiere Adriano, con prevista entrata in servizio nel corso del 2021. Il costo dell’opera è di 3,4 milioni di euro interamente a carico del Comune di Milano. Poi si arriverà a Cascina Gobba e a Niguarda, coprendo l’asse nord della città.

Municipio 3
Piscina prima, giardini poi
Voto 7
Ha riaperto negli scorsi giorni la piscina all’aperto Ponzio/Romano, tra le più belle di Milano, con ticket (finalmente) elettronico per evitare code in cassa. Al momento non è confermata l’apertura serale sperimentata lo scorso anno. Conferme, invece, per la riqualificazione degli adiacenti giardini di via Zanoia, attualmente in stato di degrado. Saranno oggetto di sistemazione durante l’inverno, grazie agli stessi oneri di urbanizzazione che hanno consentito il rifacimento del fondo della piscina.

Municipio 4
Viale Molise e via Lombroso
Voto 8
Da domani partono i lavori per l’itinerario ciclabile che collegherà il quartiere Forlanini, Mecenate, Salomone e Ovidio con viale Molise e il resto della città. Percorrerà via Attilio Regolo e via Lombroso fino all’incrocio con viale Molise, dove nei controviali ci sarà il percorso a zona 30 che porterà fino a piazza Piola. Sarà realizzato in segnaletica e agli incroci Regolo-Numidia e Lombroso-Varsavia ci saranno case avanzate per biciclette (per dare sicurezza a chi svolta a sinistra).

Municipio 5
Movida serale in Ascanio Sforza
Voto 7,5
Torna, dal 30 giugno fino al 31 ottobre, la pedonalizzazione serale estiva di via Ascanio Sforza (nel tratto compreso tra via Scoglio di Quarto e via Conchetta) sui Navigli. Nelle stesse fasce orarie saranno istituite zone a traffico limitato in via Scoglio di Quarto, corso Manusardi, via Bettinelli e via Lagrange. Come giustamente suggerisce una petizione lanciata di recente da un residente, però, la via merita anche un piano più ampio di riqualificazione: per ora è la sorella brutta del Naviglio Grande.

Municipio 6
Legioni Romane, bici e non solo
Voto 9
Pista ciclabile di viale Legioni Romane. Un’altra arteria che in passato è stata testimone di numerosi incidenti stradali seguirà il modello, come già annunciato, di corso Buenos Aires. Ma è un piano più ampio quello annunciato dal presidente di Municipio Santo Minniti su tutto l’ambito Legioni-Bisceglie, Primaticcio, Inganni, Tirana-Napoli: carreggiate più strette per moderare la velocità, piste ciclabili leggere, messa in sicurezza di attraversamenti e incroci e strisce blu per favorire i residenti.

Municipio 7
M1 a Baggio, nuove conferme
Voto 7,5
Confermato il finanziamento completo del prolungamento M1 da Bisceglie al quartiere Olmi, con fermate nel quartiere Valsesia e a Baggio. Gara prevista entro la primavera del prossimo anno, al momento si sta lavorando alla redazione del progetto definitivo. Un progetto che dovrà tenere conto di adeguati percorsi (anche ciclabili), di sistemazioni superficiali all’altezza e di ripristini o ampliamenti del verde esistente. Con un sogno: una Baggio (tutta o quasi) pedonale, da vivere.

Municipio 8
Certosa, i controviali a 30
Voto 7,5
Partono domani i lavori anche per i controviali di viale Certosa in zona 30, nell’ottica di un itinerario ciclabile tra corso Sempione e piazzale Cimitero Maggiore. I cittadini chiedevano da tempo questo intervento, parte di una serie di necessità più ampie: il contenimento della velocità in via Luciano (scorciatoia residenziale per la tangenziale), liberazione del parterre alberato, rimodulazione dei parcheggi e castellane a ogni incrocio da piazza Firenze fino al Cimitero.

Municipio 9
La Cittadella degli Archivi
Voto 7,5
Il palazzo comunale di cui si accennava come risposta periferica a piazza del Duomo è la Cittadella degli Archivi di via Gregorovius aperta al pubblico nel 2015, tra i quartieri di Bicocca e di Prato Centenaro, che conserva i documenti dell’Archivio Generale dell’amministrazione. La somma degli interventi (come anticipato già ieri a pagina 3, ndr) ha un importo lavori complessivo di 3,1 milioni di euro, che è il valore equivalente della pubblicità che l’operatore privato potrà esporre nelle cesate di cantiere.

In breve

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno, dall'altra Zangrillo afferma in maniera...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che sta scavando il tunnel della...

Sala ancora sullo smartworking: «Che cosa fanno i commercianti se la città è vuota?»

Il sindaco Sala torna  a riaccendere il dibattito sullo smart working rilasciando un'intervista a Sky Tg 24. Le dichiarazioni. «È evidente che una parte della città...

Stazione Centrale, un giovane africano viene bloccato a terra dalla Polizia. Il video

Il gruppo delle "Sardine" ha pubblicato sul proprio canale Instagram un video in cui un giovane ragazzo di colore viene inseguito dalla polizia in...

Potrebbe interessarti