1.5 C
Milano
01. 12. 2022 07:19

Futuro di Milano, il lettore Marco: «Che bella sarebbe una città più accessibile ai giovani sognatori»

Più letti

Marco Fieramosca
21 anni, parrucchiere
Milanese dal 2019

Se è vero, come è vero, che Milano è punto di riferimento per il nostro Paese, mi piacerebbe che fosse seriamente più “aperta” ai ragazzi. In che modo? Basterebbe che fosse più accessibile ai giovani “sognatori”. A chi vorrebbe viverci senza angosce, potendosi mantenere e, perché no, facendo carriera. Ma attualmente Milano ha un costo della vita così elevato che sembra esserci poco spazio per i sogni.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...