7 C
Milano
28. 01. 2022 22:54

Altro che Black Friday: Cortilia lancia il Green Friday

Cortilia si prepara al “Green Friday”: offerte per comprare da produttori attendi al pianeta

Più letti

Si chiama “Green Friday”. E’ l’iniziativa lanciata da Cortilia, l’innovativo ecommerce da sempre attento alle tematiche di responsabilità sociale e ambientale, in risposta al Black Friday, il periodo dell’anno famoso per le promozioni sfrenate e lo shopping apparentemente vantaggioso.

Green Friday, la nuova iniziativa di Cortilia

«Se c’è qualcosa di davvero poco sostenibile, quella è il Black Friday: l’invito all’acquisto smodato per approfittare delle promozioni porta chi produce e distribuisce ad un sacrificio non sempre ripagato e chi acquista ad accumulare prodotti di cui spesso non ha nemmeno bisogno, preso dalla foga dello sconto che sta per scadere – spiega Marco Porcaro, CEO e Founder Cortilia –. Questa ricorrenza in alcuni casi può essere vantaggiosa per i consumatori, ma molto meno per i piccoli produttori e distributori, che sono costretti a rincorrere i colossi di tutte le industrie e ad adeguarsi per seguire un trend che non riescono però a sostenere, con grosse ripercussioni economiche e sociali. Noi, che lavoriamo tutti i giorni accanto ad agricoltori e artigiani, abbiamo deciso di scegliere una strada diversa».

Spinto da questa motivazione, Cortilia lancia “Green Friday”, una settimana di acquisti “giustamente ribassati”, perché siano vantaggiosi per i clienti, ma anche sostenibili per i produttori e per il Pianeta. Un’occasione per valorizzare azieGreen Fridaynde e realtà che lavorano duramente per garantire alti standard ambientali e sociali, oltre che di qualità del prodotto. Per dargli visibilità, Cortilia sconterà i loro prodotti – identificabili tramite un apposito bollino – dal 22 al 28 novembre, sostenendo direttamente il costo dello sconto.

Come funziona

Sono tanti i partner di Cortilia che con la loro attività supportano il tessuto sociale del territorio e che si impegnano ad adottare pratiche produttive orientate al minor impatto ambientale, ognuno con un punto di forza: dalla selezione di un packaging più ecologico, alla tutela della biodiversità, dalle iniziative sociali, fino alla scelta del biologico e delle formule, in prodotti non alimentari, con ingredienti biodegradabili e naturali.

Cortilia raccoglie sul proprio ecommerce alcuni dei migliori esempi di produttori che si adoperano per avere un impatto positivo attraverso iniziative sociali. Come Prima Bio, un’azienda agricola totalmente biologica che ricava dalla fertile terra del Gargano prodotti raccolti a mano e nel pieno rispetto dei lavoratori: collabora infatti con l’associazione NoCap per la filiera anti-caporalato, per un’agricoltura sostenibile per il pianeta e etica per le persone.

La passata di pomodoro con basilico BIO, fiore all’occhiello della “bio farm”, è fatta della bontà dei migliori pomodori biologici, insaporiti con basilico, coltivati in casa con metodi naturali, raccolti perfettamente maturi e lavorati direttamente in azienda nel giro di poche ore. Per info cortilia.it.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...