14 C
Milano
26. 10. 2020 18:57

Pazzi per il gelato, la novità di Nosh in via Boccaccio

Nello slang inglese nosh significa spuntino. E cos’è il gelato se non lo spuntino per eccellenza?

Più letti

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

I lavoratori dello spettacolo contro Franceschini: «Stiamo morendo di fame»

Poche ora fa il ministro della Cultura Dario Franceschini ha pubblicato un video in cui affermava che «chi protesta...

A Milano, in via Boccaccio, al 14, è stata battezzata Nosh una piccola gelateria i cui arredi sono firmati dall’interior da Andrea Castrignano e i gelati da Fabio Finizza, l’artigiano del gelato chiamato da Antonella Vienna che di Nosh è ideatrice (con la complicità del marito Giovanni) e fondatrice.

Pazzi per il gelato, la novità di Nosh in via Boccaccio

«Mio marito non mangia dolci, ma va pazzo per il gelato e ripensava sempre con grande nostalgia a quello dell’ormai scomparsa Gelateria Ticinese che era in auge negli anni 80. Così mi sono messa d’impegno con Fabio Finizza per ricreare la naturalità di quel gelato», racconta la patron della «prima boutique milanese» del gelato.

«Produciamo giornalmente il nostro gelato soltanto con latte, panna, farina di carruba, frutta fresca e altri ingredienti accuratamente selezionati», dice il gelatiere che non si ferma alla produzione dei gusti tradizionali come fiordilatte, nocciola, crema (da assaggiare assolutamente), pistacchio o liquirizia «per i quali – sottolinea ancora – utilizziamo soltanto ingredienti Dop».

Accanto ai classici, infatti, fioriscono nuovi gusti che il gelatiere tira fuori ogni giorno dal suo cilindro a seconda della stagione e degli ingredienti a disposizione: si va dal tè matcha all’uva sangiovese fino al cioccolato bianco con semi di sesamo nero caramellato. Quello che non mancherà mai è il gusto Nosh dal delicato gusto di lavanda e dalla colorazione («Rigorosamente vegetale, ma che – dice sornione – rimarrà il mio piccolo segreto») dello stesso color lavanda di tutto l’ambiente.

Fabio Finizza Nosh - foto Mattia Colombo
Fabio Finizza Nosh – foto Mattia Colombo

Nosh – Il Gelato in boutique
Via Boccaccio, 14
Tel. 340.39.33.142
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 23.00
Sabato e domenica dalle 14.00 alle 23.00
Possibilità di ordinare online con servizio delivery

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

I lavoratori dello spettacolo contro Franceschini: «Stiamo morendo di fame»

Poche ora fa il ministro della Cultura Dario Franceschini ha pubblicato un video in cui affermava che «chi protesta per i cinema e teatri...

Milano, anche le prostitute rivendicano il loro diritto a lavorare

Fuori programma durante la protesta dei ristoratori, gestori di pub e bar di Milano sotto la Prefettura del capoluogo meneghino: la manifestazione è stata...

Milano, Granelli: «I cittadini sui trasporti pubblici stanno diminuendo»

Intervistato ai microfoni di Sky Tg 24, l'assessore alla Mobilità Marco Granelli ha sottolineato il crollo nell'utilizzo dei mezzi pubblici nelle ultime settimane a...

Potrebbe interessarti