9 C
Milano
16. 01. 2022 19:44

Beppe Sala sul voto amministrativo: «A sinistra non montiamoci la testa. La destra ha sbagliato quasi tutto»

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato il voto amministrativo dopo i ballottaggi: «La sinistra ha trovato candidati più credibili»

Più letti

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato sui social il risultato di questa tornata delle elezioni amministrative in tutta Italia.

Sala ha vinto al primo turno, senza dover passare dal ballottaggio, che invece si è tenuto oggi in decine di Comuni di tutta Italia, compresi Roma e Torino, dove ha vinto il centrosinistra (con Roberto Gualtieri e Stefano Lo Russo).

Beppe Sala felice per il centrosinistra: «Candidati più credibili»

«Mie piccole riflessioni sul voto nelle città». Inizia così il post di Beppe Sala con l’analisi del voto amministrativo che premia il centrosinistra, anche a Varese.

«A sinistra possiamo essere felici (molto) ma non montarci la testa, alle elezioni politiche potrebbe essere decisamente un’altra storia. Dipende da quello che sapremo offrire al Paese», spiega il primo cittadino di Milano al punto numero 1.

Sempre a proposito di centrosinistra, l’analisi di Beppe Sala prosegue: «La sinistra ha trovato candidati più credibili, non necessariamente organici alla politica».

Ecco poi i commenti al centrodestra: «La destra ha sbagliato quasi tutto, in particolare non ha capito che questo è il momento tenere la testa bassa e pedalare, non di fomentare tutto il fomentabile. Quando la destra ha cercato di pescare nella “società civile” ha accumulato tanti “no grazie”. Farebbe bene a chiedersi perché».

Al punto 5 il sindaco lascia spazio a tutta la pragmaticità meneghina: «Domani è un altro giorno, torniamo a lavorare. Che male non fa mai».

I nuovi sindaci della Grande Milano

Nella provincia di Milano si votata per il ballottaggio a Cassano d’Adda, Nerviano e Peschiera Borromeo.

A Cassano ha vinto Fabio Colombo (centrosinistra), con il 52,5% dei voti contro il 47,5% di Vittorio Caglio, vicesindaco uscente e candidato del Pd.

A Nerviano la “civica” Daniela Colombo ha battutto il saindaco uscente Massimo Cozzi (Lega), diventando così la prima donna a rivestire il ruolo di primo cittadino nella storia del Comune della provincia.

Il centrodestra ha vinto invece a Peschiera Borromeo: Augusto Moretti ha battuto Marco Malinverno ed è il nuovo sindaco.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...