1.5 C
Milano
01. 12. 2022 08:07

Cosa significa, per Milano, avere la sede di Spotify

Il respiro internazionale di un distretto della finanza sempre più importante

Più letti

A Milano è sbarcata la casa di Spotify, che ha scelto la città meneghina dove installare la sua sede del Sud Europa. Non una notizia di poco conto, anzi: la «casa» di Spotify si trova nel financial district della capoluogo lombardo e offre alla città intera, e a tutte le sue aziende, i suoi abitanti e i suoi lavoratori, un respiro sempre più internazionale.  

Spotify sbarca a Milano, perché è una notizia importante 

Il perché l’arrivo di Spotify a Milano sia importante lo dicono i numeri: l’arrivo di questi nuovi uffici comporta più di 100 dipendenti di oltre 10 diverse nazionalità che si riuniscono sotto lo stesso tetto, nella stessa città. A confermare ancora una volta la bontà del progetto economico da una parte, ma anche multietnico dall’altra. Brutto a dirsi, ma solo Milano sarebbe potuta essere la sede di un’azienda del genere, seppure con i suoi molteplici problemi. Ma questa è l’unica città italiana (o perlomeno, quella dove è più plausibile che esista un prodotto del genere) dove possono convivere persone con estrazione diversa, idee diverse, accezioni diverse. L’unico vero «melting pot» in salsa italiana, unica città capace di aprirsi al nuovo.

Spotify
Spotify

Spotify a Milano, il nuovo che avanza

Spotify propone un hub innovativo, moderno e dal respiro internazionale, centro di tutte le operation della regione Sud e Est Europa e punto di riferimento per tutti coloro che gravitano attorno all’universo Spotify. Da tutto questo si capisce il valore strategico della città, capace di ospitare questa struttura di sei piani, unica nel suo genere, in quanto città unica nel suo genere: «Sono entusiasta di inaugurare la nostra nuova sede di Milano, nella città che è lo specchio perfetto della nostra cultura: internazionale, inclusiva, aperta e in continua crescita». Nelle parole di Federica Tremolada, Managing Director Southern & Eastern Europe Spotify, il riassunto di quanto importante sia l’arrivo dell’azienda in città.

Chi è Spotify 

Spotify, ad oggi, conta 433 milioni di utenti, tra cui più di 188 milioni di abbonati Premium, e prevede di arrivare oltre il miliardo entro il 2030. L’apertura di questo hub, in una regione chiave per la crescita in Europa, rappresentata da 28 paesi, fa dell’Italia e di Milano il centro nevralgico del futuro di Spotify.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...