8.3 C
Milano
05. 12. 2022 08:28

Concerto di Cremonini a San Siro: oltre 1000 multe per sosta irregolare

Durante l'ultimo concerto di Cesare Cremonini a San Siro, lunedì 13 giugno, la polizia locale ha staccato tantissime multe

Più letti

Stasera all’Ippodromo “La Maura” di Milano suonano i Green Day: un evento importante per Milano che accoglie una band internazionale dopo due anni difficili. L’assessore alla Sicurezza di Milano Marco Granelli ha lanciato un appello ai fans: «Usate il trasporto pubblico con il biglietto ATM integrato nel biglietto del concerto, con la metropolitana potenziata. E poi invitiamo a parcheggiare nei parcheggi di interscambio ATM o nei parcheggi dello stadio S. Siro, evitando di parcheggiare negli spazi dei residenti, sui marciapiedi, sul verde o sotto gli alberi come in via Ippodromo e via Diomede».

Oggi i Green Day, lunedì Cremonini: fioccano le multe…

Proprio dal post Facebook dell’assessore milanese rileviamo un dato curioso: durante l’ultimo concerto di Cesare Cremonini a San Siro, lunedì 13 giugno, la polizia locale ha staccato tantissime multe: «Nel concerto di sabato 11 abbiamo elevato 640 sanzioni. Nell’ultimo concerto di lunedì 13 giugno in totale 1.050 multe per sosta irregolare di cui almeno 300 a chi ha parcheggiato negli spazi residenti, 123 a chi ha parcheggiato nel verde (via Diomede), circa 100 a chi ha parcheggiato sui marciapiedi, e più di 300 per chi non ha pagato negli spazi blu».

cremonini

«Potete usare – è l’auspicio di Granelli – anche le due ruote moto o bici: abbiamo creato un’area parcheggio per bici e moto all’incrocio via Cechov via Omodeo per il concerto di stasera. In tutti i concerti abbiamo attivo un piano con Ausiliari della sosta, GEV, Polizia Locale per dissuadere dal parcheggio irregolare e per sanzionare. Noi continueremo così, cercando di migliorare il sistema, per permettere a Milano di avere tanti concerti e occasioni di stare insieme». Nel frattempo il Comune incassa.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...