3.2 C
Milano
01. 12. 2022 01:55

Ricordate La Città del Gioco? Sta per riaprire in provincia di Milano

Lo storico proprietario Luigi "Gigi" Iorno ha annunciato che manca poco alla riapertura dopo due anni

Più letti

Per gli amanti dei giochi da tavolo sta per tornare La Città del Gioco, la storica ludoteca di via delle Forze Armate, chiusa durante i mesi difficili della pandemia e mai più riaperta. Il locale era diventato un punto di riferimento anche per via del suo proprietario, Luigi Iorno, una vera e propria enciclopedia vivente dei giochi da tavolo.

La Citta del Gioco sta per riaprire a due passi da Milano

Iorno ha lanciato, nei mesi scorsi, una raccolta fondi su GoFundMe: «Dopo ventisei anni di attività, la pandemia ci ha costretto a chiudere, privando la città di Milano di un suo pezzo di storia recente e i nostri affezionati clienti di un luogo dove poter coltivare le proprie passioni», scriveva lo storico proprietario. L’obiettivo della raccolta fondi era fissato in 12 mila euro per riaprire nell’autunno del 2022. «Qualche mese fa – si legge nella descrizione della raccolta fondi -, abbiamo individuato i nuovi locali della nuova ludoteca (a soli dieci minuti dalla precedente location): una splendida struttura di proprietà del Comune di Cesano Boscone. Dopo diverse settimane di interlocuzione, convinti dal nostro progetto e dalla grande opportunità che Città del Gioco sarebbe per il territorio, da qualche giorno siamo ufficialmente affidatari di questo immobile (situato in Via Trento 12/A) dove nascerà il nostro nuovo locale». Nel giugno 2020 avevamo intervistato Luigi Iorno nel servizio che vi riproponiamo qui sotto.

«Il progetto – si legge – è trasformarlo nel locale numero uno per i Giochi da Tavolo (mercato che negli ultimi 3 anni è in crescita del +20%) dove appassionati e casual possano ritrovarsi per giocare in totale sicurezza. Non abbiamo sottovalutato nemmeno la tematica ambientale, cara al mercato: la struttura è dotata di pannelli fotovoltaici, rendendoci parzialmente indipendenti dal punto di vista energetico. Ecco perché ho deciso di aprire questa campagna di CrowdFunding su GoFundMe, che spero ci aiuterà a riassorbire parte delle spese che dovranno essere effettuate». Non resta che aspettare le novità in arrivo e prepararsi per tornare a giocare.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...