24.9 C
Milano
12. 08. 2022 02:51

Nucleare, Sala risponde a Salvini e Fontana: «Gli italiani si sono già espressi dieci anni fa»

Il nucleare torna di moda e infiamma il dibattito politico: ecco la risposta di Sala a Salvini e Fontana

Più letti

La tematica del nucleare torna prepotentemente di moda ed accende il dibattito politico. Dopo le dichiarazioni favorevoli del fronte leghista con Salvini e Fontana in testa, arriva anche la risposta dell’attuale sindaco di Milano, Beppe Sala.

Sala: «Abbiamo già deciso 10 anni fa sul nucleare»

Il dibattito si è aperto alcune settimane fa quando il ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani aveva affermato: «Si stanno affacciando tecnologie di quarta generazione, senza uranio arricchito e acqua pesante. Ci sono Paesi che stanno investendo su questa tecnologia, non è matura, ma è prossima a essere matura».

A fare eco alle dichiarazioni del ministro ci avevano pensato poi Salvini e il governatore Fontana, per il quale «non è più il nucleare di Chernobyl e bisogna avere il coraggio di spogliarci dalle ideologie».

Parere diametralmente opposto quello del sindaco Sala, il quale chiude la porta a questo possibile ritorno al passato: «Sul nucleare ci siamo espressi tutti già dieci anni fa e quindi è buffo chiamare oggi a esprimere un’opinione e non considerare quella che gli italiani hanno espresso non una vita fa, ma dieci anni fa».

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...