4 C
Milano
21. 01. 2022 18:13

I vecchi smartphone per reinserire i detenuti: l’iniziativa di Vodafone e Carcere di Bollate

Dal 22 novembre sarà possibile consegnare i dispositivi negli store di tutta Italia

Più letti

Vodafone, Fenixs e il Carcere di Bollate lanciano assieme un’iniziativa di economia circolare incentrata sugli smartphone. Dal 22 novembre sarà infatti possibile per chiunque portare un dispositivo in un Vodafone Store usufruendo di uno sconto sul futuro acquisto.

Vodafone e Carcere di Bollate insieme per reinserire i detenuti

Lo sconto sarà pari al valore residuo presente. L’iniziativa si chiama Smart Change e permetterà inoltre, qualora lo smartphone non dovesse più avere valore commerciale ma fosse ancora utilizzabile, di donarlo per un ricondizionamento integrale o per destinare eventuali parti al Carcere di Bollate, dove verranno utilizzate per progetti volti al reinserimento dei detenuti nel mondo del lavoro. A occuparsi dei dispositivi sarà l’impresa sociale Fenixs, che opera proprio nella struttura di detenzione e si occupa di ricondizionamento di materiale informatico dismesso da precedente utilizzo. L’iniziativa sarà aperta ai Vodafone Store di tutta Italia e durerà per tre settimane a partire da lunedì prossimo.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...