22.1 C
Milano
22. 06. 2021 10:21

L’assessora Moratti è ottimista: «Tutti i lombardi vaccinati entro il 30 luglio»

Le previsioni dell'assessora al Welfare sulla campagna vaccinale lombarda

Più letti

La campagna vaccinale prosegue a gonfie vele in Lombardia. Cosi l’assessora al Welfare, Letizia Moratti, si è lanciata ancora una volta in previsioni ottimistiche: entro il 30 luglio tutti i lombardi avranno ricevuto almeno la prima dose.

Moratti: «Entro il 30 luglio, forse anche prima»

«Con 100.000 dosi al giorno arriveremo ad avere una somministrazione per ogni cittadino lombardo avente diritto entro il 30 luglio – ha dichiarato Letizia Moratti all’inaugurazione dell’hub vaccinale dell’Unipol a Milano  -. Se le dosi dovessero aumentare, anche prima. Abbiamo abbiamo ipotizzato con 120 mila dosi che al 10 di luglio avremmo immunizzato tutti con una prima dose».

Secondo la vicepresidente la “potenza di fuoco” della macchina vaccinale lombarda può essere ancora incrementata. «Dal primo maggio al 6 giugno abbiamo avuto circa 3 milioni di dosi di vaccino – ha aggiunto -. Sono previsti incrementi, quindi sicuramente questa nostra capacità vaccinale può essere incrementata in maniera importante. Abbiamo la possibilità di arrivare a 140.000 dosi nei nostri centri massivi e nelle aziende se ci arriveranno dosi di vaccino superiori a quelle attuali».

Tante adesioni anche dagli under 29

Al momento le adesioni per la fascia di età tra i 12 e i 29 anni hanno raggiunto il 40%. «I livelli di adesione dimostrano quanto i giovani abbiano capito l’importanza della vaccinazione sia per se stessi – ha concluso Moratti -, perché consentirà loro di muoversi più liberamente e di essere più liberi nelle relazioni sociali, ma anche di poter riprendere in sicurezza delle scuole quando ci sarà il ritorno a scuola».

In breve

A Milano un giardino in memoria di Nilde Iotti

Alla presenza dell’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e dell’assessora alla Cultura...