20 C
Milano
22. 09. 2021 14:26

Sala sull’incontro con il Prefetto: «Non siamo sceriffi, ma non possiamo rimanere impassibili»

Il sindaco Sala racconta l'incontro di ieri con il Prefetto Saccone e i motivi dei provvedimenti

Più letti

Nel consueto appuntamento con il format “Buongiorno Milano” il sindaco Sala racconta l’incontro avvenuto ieri con il Prefetto Saccone.

Correttivi. Il primo cittadino esordisce elencando le misure scaturite dall’incontro di ieri. «Ad ogni categoria delle Forze dell’Ordine verrà assegnato un segmento da controllare – spiega Sala -. Così sarà più facile la gestione. A tale provvedimento si aggiunge il divieto di alcolici e superalcolici da asporto dopo le 19. Chi vorrà continuare a bere potrà farlo seduto negli spazi esterni dei locali».

Il sindaco cerca di spiegare i motivi della scelta di tali norme restrittive. «Non voglio essere né uno sceriffo, né rimanere impassibile davanti a certi eventi – commenta ancora Sala -. Ragiono con la mia testa e guardo al meglio della comunità senza pensare al consenso».

C’è tempo anche per una piccola battuta tra le righe su una possibile ricandidatura. «Lavoro per il futuro di Milano – conclude Sala – e non per il mio futuro politico».

 

In breve

Comunali, anche l’Anpi contro Bernardo: «Non date il voto ai fascisti»

Le critiche al candidato del centrodestra per Milano, Luca Bernardo, si sono ormai trasformate in una pioggia torrenziale. Nelle...